Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Svelare la Morte


Rusconi
Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
Disponibile in copia unica
€ 12,00
Quantità

pp. 166, Milano
data stampa: 1980
codice isbn: 6874

Nel mondo contemporaneo esiste un colpevole divieto di nominare la morte. Ha scritto, invece, Octavio Paz: «Le sole grandi civiltà sono quelle che riconciliano la vita con la morte. Bisogna che l'idea della morte ritorni nel cuore della vita». Questo trascinante saggio di Fausto Gianfranceschi studia, in forma rapsodica, il senso della morte e il suo tabù. La morte come fondamento della ricerca dei limiti naturali altro non è che il compimento della vita. Chi scruta la morte scopre l'azione dell'invisibile nel mondo, la virtù metamorfica della realtà. Il riconoscimento della morte svela il senso del bene e del male, disseppellisce il frutto che dà il nutrimento della conoscenza. Fare della morte un tabù sconveniente, sconsacrare la morte, circoscrivere diabolicamente la morte nell'ambito dell'inesistenza, ridurla ad una probabilità o ricorrenza statistica, significa, invece, legittimare il disordine e la violenza. Accettare la morte significa addomesticarla. Disconoscerla significa renderla selvaggia. Occultando la morte - asserisce l'autore - se ne vuole occultare la forza metaforica. La morte non ha soltanto un significato pauroso; ne ha molti altri: come paradigma dei limiti invalicabili; come immagine della deperibilità dell'esistenza; come segno della corruzione umana; ma anche come pietra di paragone delle differenze, delle qualità, della forza d'animo, della coscienza personale, della serenità interiore, dell'eroismo. Fausto Gianfranceschi dimostra che il disconoscimento ideologico e verbale della morte è parallelo al disconoscimento materiale della vita, ossia che la morte innominata, nascosta, diventa più facilmente padrona delle coscienze e dei corpi. Queste pagine compongono, dunque, non tanto un libro sulla morte, quanto un libro sulla vita.

Indice:

Premessa

I. MORTE E PERSONA

1. Qualcosa d'impersonale

2. La tragedia della conoscenza


3. I riti della salute

4. Nascita e rinascita

5. Oltre la morte

6. Silenzio e paura

7. La maschera perduta


8. La morte disonorata

II. MORTE E SOCIETÀ

1. L'arbitrio della ragione

2. La morte parallela

3. Prigionieri del futuro

4. L'ascesi inversa


5. La morte giovane


6. La violenza tradita


III. Morte e letteratura


1. Morte e letteratura


2. La morte della parola


3. Una parola per un'altra


Breve nota bibliografica


Notizia

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.