Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Lo Sterminio degli Errori

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x



Fabbri Editore
€ 8,00
Quantità

a cura di Attilio Sironi, introduzione di Raniero Gnoli
pp. 120, Milano
data stampa: 1999
codice isbn: 2952

L'opera consiste in 70 versi seguiti da un auto-commento ed è divisa in due parti. La prima dà voce ad un ipotetico oppositore e critico delle dottrine della non sostanzialità e vacuità di tutti i fenomeni. La seconda parte contiene la risposta di Nagarjuna e la dimostrazione della validità delle sue tesi. Il testo è particolarmente importante per la critica rivolta a quelli che le scuole della logica indiana ritenevano i mezzi validi (pramāna) a ottenere la corretta conoscenza: la percezione diretta, l'inferenza, l'analogia e l'autorità. Di notevole interesse è anche la critica al modo in cui le antiche scuole buddhiste intendevano gli elementi ultimi (dharma) cui si riduce qualsiasi fenomeno fisico o mentale. Tali scuole li consideravano entità reali, dotate di natura propria, mentre Nagarjuna negava che potessero averne una a se stante, poiché ciò li avrebbe resi incapaci di svolgere le proprie funzioni e logicamente insostenibili.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.