• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Sinai

La montagna sacra raccontata da due testimoni d'eccezione

Fabbri Editore
€ 16,50
€ 15,68 Risparmia 5%
Quantità

fotografie di Romano Benet.
pp. 176, 8 tavv. a colori f.t., Milano
data stampa: 2014
codice isbn: 978889150318

Nel febbraio del 2013 Nives Meroi, alpinista celebre per avere scalato ben undici delle quattordici vette nel mondo sopra gli ottomila metri, si accinge a partire per una spedizione dal sapore completamente diverso. Per raggiungere la cima di una montagna senza neve non occorre il solito equipaggiamento riservato ai colossi himalayani. Bastano un biglietto per l'Egitto, una sacca e un block notes intonso con una sola parola scritta sul frontespizio: Sinai Nello stesso momento, seduto alla sua scrivania, il teologo Vito Mancuso si prepara per lo stesso viaggio. I suoi bagagli sono i libri del Pentateuco e i testi di archeologia, e le immagini che gli si compongono in mente prima di iniziare il cammino sono quelle del roveto ardente e delle tavole dei dieci comandamenti: Mosè le ricevette da Dio proprio sulla cima di un monte che il racconto biblico ci ha tramandato con il nome di Sinai o Horeb.
L'alpinista vedrà sorgere il sole sulle rocce del Gebel e, anche grazie alle suggestive fotografie che arricchiscono questo volume, ci racconterà il fascino di quei 2285 metri, mentre «la luce cola sui profili delle montagne e le accende di colori». Lo studioso, invece, ci guiderà attraverso i significati religiosi del monte Sinai e ci farà scoprire come gli eventi a esso legati non sono Storia nel senso usuale del termine, ma raccontano la storia che ogni giorno ci conduce dentro noi stessi, a comporre un irresistibile Sinai «interiore».
Un libro importante che, attraverso un prezioso duplice punto di vista, ci mostra come un luogo possa essere sotto gli occhi di tutti e, allo stesso tempo, irraggiungibile.

Vito Mancuso, teologo italiano, ha insegnato presso l'Università San Raffaele di Milano e l'Università di Padova. I suoi scritti, tradotti in più lingue, hanno suscitato notevole attenzione da parte del pubblico e sono oggetto di discussioni e polemiche per le posizioni non sempre allineate con le gerarchie ecclesiastiche. Dal 2009 è editorialista del quotidiano «la Repubblica». Il suo ultimo libro è Il principio passione (Garzanti, 2013).

Nives Meroi ha scalato undici delle quattordici vette sopra gli ottomila, tutte raggiunte senza l'uso di ossigeno supplementare e di portatori d'alta quota. Straordinaria la conquista del K2 nel 2006 attraverso lo Sperone degli Abruzzi: in cinque giorni, Nives Meroi e il suo compagno Romano Benet hanno salito e disceso la montagna in completa solitudine.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.