Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

La Viticoltura nella Politica Economica di Roma Repubblicana


€ 15,00
Quantità

serie VIII - volume I - fascicolo 9
pp. 48, Roma
data stampa: 1947
codice isbn: 4028

Nella prima parte della Memoria intitolata La Viticoltura nella Politica Economica di Roma Repubblicana l'Autore, avv. L. BELLINI, affronta il problema della datazione del ben noto provvedimento, la cui notizia ci è pervenuta da un passo del De repubblica di Cicerone, con cui i Romani vietavano o limitavano la cultura della vite nei paesi transalpini. Esaminate e discusse con molto acume le varie ipotesi che tengono il campo circa questa datazione, l'A. giunge alla conclusione che il provvedimento sia stato emanato nel periodo compreso tra il 123 e il 118 av. Cr., il che porta ad attribuire un anacronismo a Cicerone, il cui dialogo presuppone una data anteriore al 129, anno della morte dell'Emiliano. La tesi sostenuta dall'A. è molto probabile, ma non altrettanto fondato è forse il suo tentativo di determinare ulteriormente la data del provvedimento, attribuendolo al consolato di Opimio del 121 av. Cr.

Stabilita la data, l'A. inserisce il provvedimento nel quadro generale delle condizioni politiche ed economiche della Repubblica nel II secolo av. Cr., e ne giudica favorevolmente la portata etica e politica dimostrando che esso non ordinava la soppressione vera e propria delle vigne e degli oliveti nella regione transalpina, ma soltanto tendeva a limitarne l'estensione e mettendo in pari tempo in luce, con molta originalità, che il giudizio sfavorevole che risulta dalle parole messe da Cicerone in bocca a L. Furio Filo, riposa soltanto su un apprezzamento sofistico del tutto inadeguato alla realtà. E con ciò l'A. si apre la via alla messa a punto e all'elogio della politica economica e rurale sviluppata dai Romani durante la Repubblica, e chiude
col proseguirne di scorcio l'esame nel periodo imperiale specialmente per quanto si attiene alla viticultura nelle provincie.

La Memoria palesa acume di critica, soddisfacente conoscenza di storia economica e, specialmente in vista dell'originalità di alcuni dei giudizi, i sottoscritti ne propongono l'inserzione nelle Memorie dell'Accademia.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.