Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Il Segreto della Forma in Michelangelo

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x


Le figure della Sagrestia Nuova

Arcobaleno
€ 55,00
Quantità

con disegni dell'autore
pp. 214, nn. ill. b/n, Oriago di Mira (VE)
data stampa: 2002
codice isbn: 978888836204

Michelangelo intendeva «scrivere un’opera che si occupasse di tutti i tipi di movimenti e posizioni dell’uomo oltre che delle sue ossa secondo una complessa teoria elaborata in un lungo periodo di prassi», così riporta Ascanio Condivi nella descrizione della vita del suo maestro e amico. Questa teoria non venne mai scritta in parole, ma appare all’osservatore come linguaggio gestuale presente nelle sue sculture, nei suoi affreschi e disegni. Attraverso una visita alla Sagrestia Nuova nelle Cappelle Medicee, Heinz Georg Häussler ci mostra come vedere e sentire questo linguaggio e come imparare a leggerlo. L’autore si avvicina alle figure michelangiolesche con l’occhio, il senso plastico e l’esperienza creativa di un artista e guida il lettore a compiere l’emozionante scoperta delle leggi formali di Michelangelo.

Indice:

INDICE


PREMESSA

Aspetti futuri della ricerca michelangiolesca

Il punto di vista individuale dell'autore in quanto scultore

UNA PRIMA PERCEZIONE DELLE FIGURE


«SERA»

La gestualità spazio-temporale della «Sera»

Sull'architettura del corpo fisico

La forma del blocco come gesto di base della «Sera»


Il sarcofago di Osiride e la misura segreta dell'uomo

La «Sera» immersa nel pensare. L'aspetto animico-spirituale della figura

La soglia tra giorno e notte della coscienza come fonte di vera conoscenza di sé


Poesie


«NOTTE»


La gestualità spazio-temporale della «Notte»

Lo scultore interno (corpo delle forze formative) 

L'uovo come forma originaria del vivente. Il principio dinamico della leva. 


L'acqua all'interno e all'esterno della «Notte»

Il movimento a pentagramma della «Notte»

L'aspetto animico-spirituale della «Notte»

La leggenda della «Notte» come immagine veritiera di temporalità interna


Gesti linguistici e gesti plastici

La fonte della saggezza esoterica di Michelangelo


Sul livello mitologico della «Notte»

La notte, l'uovo ed Eros

Leda col cigno

«AURORA»


La gestualità spazio-temporale dell'«Aurora»

Il «movimento della coppa» come archetipo dell'anima


L'incrocio interiore del calice dell'anima

Il segreto della morte nella forma: «Aurora» e «Laocoonte»


«Aurora» ed «Eva»

Eva-Aurora-Maria

IL «GIORNO»

La gestualità spazio-temporale del «Giorno»

Il punto d'incrocio come «morte e trasfigurazione» dell'esperienza di sé

Il serpente nel bastone. Il motivo di Mercurio nella dinamica del «Giorno»


La tecnica dello scalpello di Michelangelo - una drammatica dell'io

IL CARATTERE CICLICO DELLE QUATTRO FIGURE


Il movimento ciclico delle gambe nelle quattro figure

Il movimento ciclico di testa, braccia e mani

Sulla differente resa plastica della pelle nelle figure

IL RAPPORTO DELLE SCULTURE CON LO SPAZIO E CON L'ARCHITETTURA

La visione unitaria e molteplice delle figure

La forma del basamento e il suo passaggio alla sfera


La pluralità dei punti di vista e l'unità ideale della scultura


LE QUATTRO DIVINITÀ FLUVIALI TENTATIVO DI UNA RICOSTRUZIONE PLASTICA SECONDO LA TEORIA DEI QUATTRO ELEMENTI

Il significato delle Allegorie dei Fiumi per la composizione d'insieme

Nuovi aspetti per un tentativo di ricostruzione plastica

I quattro Ignudi come rappresentanti dei «quattro stati della materia»


I disegni di Fetonte per Tommaso Cavalieri

I quattro tipi delle Divinità fluviali. Passi della ricostruzione

Lo sviluppo del motivo delle Allegorie dei Fiumi: un cenno al progetto non realizzato «Il compendio del movimento della figura umana secondo una complessa teoria»

I CAPITANI COME RAPPRESENTANTI DELLA «VITA ACTIVA» E DELLA «VITA CONTEMPLATIVA»

La dinamica della piramide di figure delle «Allegorie del Tempo» e dei «Capitani»


Dalla «Madonna della scala» alla «Madonna' Medici»

L'inserimento spaziale del bambino

RITORNO DELL'ANIMA A DIO: LA CAPPELLA COME FRAMMENTO DI UN'OPERA D'ARTE TOTALE ESTETICO-RELIGIOSA

Platonismo e Cristianesimo: gli affreschi della cupola (non eseguiti)


Ganimede con l'aquila


«Tizio» con l'avvoltoio - «Fetonte» col carro del sole


I disegni per il «Risorto»


LA STORIA DELL'INTERPRETAZIONE DELLE FIGURE


Le quattro parti di cui si compone l'essere umano. Loro rapporto con «Sera», «Notte», «Mattino» e «Giorno»

IL CREPUSCOLO DELL'ANIMA E LA SUA LIBERAZIONE. VERSO LA LUCE ETERNA. CONCORDANZE RITUALI ED ARTISTICHE


Le due facce del Logos, la parola universale

LA SAGRESTIA NUOVA RIMANE INCOMPIUTA

Michelangelo lascia Firenze

La sepoltura di Michelangelo e l'enigma della sua individualità


EPILOGO E SGUARDO PANORAMICO

APPENDICE

Prospetto cronologico dei lavori di Michelangelo nella Sagrestia Nuova


Annotazioni

Dimensioni delle opere

Bibliografia


Indicazioni di ulteriore letteratura sull'argomento


Indice iconografico

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.