• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Lettere a Lucilio


Utet
Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
Disponibile in copia unica
€ 40,00
€ 38,00 Risparmia 5%
Quantità

a cura di Umberto Boella
pp. 1044, Torino
data stampa: 1969
codice isbn: 978880202664




Brillante oratore negli ultimi anni del regno di Tiberio, caduto in disgrazia e relegato in Corsica da Claudio, richiamato a Roma da Agrippina come precettore di Nerone, che in un primo tempo ne ascoltò i consigli e lo colmò di ricchezze, ma poi lo costrinse a ritirarsi e a darsi la morte: la vita di Seneca fu tutto un alternarsi di trionfi e di sventure, un groviglio di contraddizioni e di ambiguità, da cui però il filosofo non si lasciò mai coinvolgere e travolgere completamente, serbando acuto il senso della 'provvisorietà' del vivere, pronto sempre a staccarsi senza rimpianto dalle cose, aperto a infinite possibilità, privo di illusioni ma anche di amarezza. Le ""Lettere a Lucilio"", il capolavoro filosofico di Seneca, scritte dopo il suo ritiro dagli affari politici, vertono intorno al problema del valore dell'esistenza e alla necessità di una scelta che salvi l'uomo dalla dispersione e dall'estraniamento, e mantenga intatta la sua libertà interiore. Sono brevi meditazioni e discussioni, in uno stile nervoso e frammentario, decisamente anticlassico, che se dispiaceva ai contemporanei (Caligola lo definì ""sabbia senza calce"") è invece molto vicino alla sensibilità moderna.





  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.