Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Il Nome Arcano di Roma


€ 6,00
Quantità

premessa di Renato del Ponte, introduzione di Giano degli Albenghi.
pp. 48, ill. b/n, Genova
data stampa: 1984
codice isbn: 3966

Dalla premessa di Renato del Ponte:
"Quanto contenuto nel saggio del De Angelis (che risale al 1947), cui fa da contrappunto aggiornato criticamente il breve studio introduttivo di Giano degli Albenghi, non è materia per curiosi bibliofili o per pedanti eruditi amanti delle cose astruse: è ricerca, dotta sì, ma ammantata di doverosa pietas e volta alla rispettosa indagine delle radici più arcane del sacro d'Occidente, quel sacro che Roma seppe incarnare nel suo mito vivente e imperituro.
Oggi che pare risvegliarsi in Italia da parte di un certo settore del mondo tradizionale l'interesse per le tradizioni nostre, cioè italiche e romane, mai troppo a lungo dimenticate e vituperate da generazioni e generazioni di stolti italioti, è giusto che il mistero del nome arcano di Roma torni ad essere scrutato, non tanto per il vano desiderio di scoperte strabilianti (chè questi saggi non possono nè debbono naturalmente offrire una risposta esauriente), quanto per l'apprezzabile ansia di approccio al divino che tale ricerca presuppone: un divino che parve eclissarsi, mentre era solo celato nel nostro profondo, negli archetipi eterni della nostra anima immortale. Che possano tornare alla luce e risplendano negli occhi dei nostri figli e nipoti! Solo allora potrà essere pronunciato apertamente il nome arcano custodito gelosamente da generazioni di pontefici.
Per quanto riguarda il particolare significato che noi attribuiamo a questo mistero, ci sembra pertinente il riferimento, contenuto nell'introduzione di Giano degli Albenghi, alla triplice ripartizione dei nomi offerti da Giovanni Lido, autore tardo (VI sec. d.C.), ma che pare essere stato, in questo ed in altri campi, al corrente di molte cose ai suoi contemporanei precluse (non bisogna dimenticare che, per quanto forse in apparenza cristianizzato, Lido era di formazione neoplatonica ed aveva studiato presso gli ultimi maestri - pagani - della Scuola di Atene, chiusa da Giustiniano nel 529).
Da parte nostra, in altra sede abbiamo posto l'accento su quello che sembra essere stato il secondo nome dell'Urbe, quello sacro o sacerdotale, Flora, che abbiamo collegato a Juventas, al ciclo delle[…]"

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.