Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Asclepio di Tralle

Commentario al libro <em>Alpha Meizon</em> (A) della <em>Metafisica</em> di Aristotele

Bonanno
€ 60,00
Quantità

introduzione, testo greco, traduzione e note di commento
pp. 512, Acireale - Roma
data stampa: 2012
codice isbn: 978887796882

Il Commentario alla Metafisica che ci è stato tramandato sotto il nome di Asclepio di Tralle è in realtà una trascrizione delle lezioni di Ammonio di Ermia, che fu professore di filosofia presso la scuola di Alessandria tra la fine del V e gli inizi del VI secolo d.C., realizzata da un allievo a dire il vero poco dotato intellettivamente e anche poco accurato dal punto di vista stilistico-letterario. Nonostante i suoi numerosi limiti, dovuti alla mediocrità dell’allievo-redattore, questo commentario acquista nondimeno un valore indiscutibile quale fonte del pensiero metafisico di Ammonio, illustre portavoce del neoplatonismo alessandrino, decisivo trait d’union tra filosofia tardoantica e medioevale, studioso “laboriosissimo” – secondo il giudizio di Damascio –, maestro eccelso di filosofia, astronomia e matematica, esegeta-modello di Aristotele e ingegno superiore a tutti gli altri allievi di Proclo, del quale era stato studente ad Atene. Il presente studio, condotto sulla sezione relativa al libro A di questo commentario, intende dare per l’appunto un contributo tanto al dibattito che, dai tempi di Karl Praechter, ha riguardato il confronto tra il neoplatonismo alessandrino e quello ateniese, quanto alla ricostruzione della figura e del pensiero di uno dei più incisivi e significativi esponenti della tradizione neoplatonica. Al saggio introduttivo – che affronta sia tematiche concernenti il testo aristotelico commentato sia argomenti relativi alle figure di Asclepio e di Ammonio, alla storia della scuola di Alessandria, al cosiddetto problema del “neoplatonismo alessandrino” e alle dottrine ammoniane rinvenibili apud Asclepio – seguono il testo greco estrapolato dal Thesaurus Linguae Grecae, che riproduce l’edizione Hayduck del 1888 (= CAG VI/2), e la traduzione italiana (la prima in una lingua moderna), corredata da ampie note di commento.

Indice:

Premessa


Parte I Introduzione


1. Il libro A della Metafisica di Aristotele. Storia del testo e contenuto dottrinale


2. Aristotelismo e tradizione commentaristica. I commentari greci a Metaphysica A


3. Asclepio di Tralle nella storiografia filosofica moderna e contemporanea


4. Il commentario di Asclepio a Metafisica A, fonte del pensiero di Ammonio


Parte II Scolii al libro Alpha Meizon della Metafisica di Aristotele trascritti da Asclepio dalle lezioni di Ammonio di Ermia


Conspectus siglorum


Testo greco


Traduzione e note di commento


Bibliografia


Indice degli autori citati

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.