Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Origini e Sviluppi del Tempio Greco


Cafoscarina
€ 16,00
Quantità

prima edizione, tavole a cura di Giacomo Calandra di Roccolino
pp. 190, nn. ill. b/n, Venezia
data stampa: 2010
codice isbn: 978887543272

Ogni divinità dell’antica Grecia, pur potendo vagabondare e manifestarsi ovunque, possedeva luoghi prediletti, legati alle vicende del proprio mito. I luoghi in cui il dio amava sostare o presentarsi, o quelli in cui si riteneva si fosse un tempo presentato, furono presto considerati sacri, e per separarli dalla comune terra degli uomini furono circondati inizialmente da un recinto, che indicava il confine del ‘territorio di un dio’. In questi luoghi - fossero pendici di monti, labirintiche cavità rocciose, dintorni di sorgenti, boschi o litorali, alture al centro di un nucleo abitato - si costruì in seguito una casa per invogliare gli dei a sostare e a ritornare, richiamati da simboli di varia natura. Nella propria dimora il dio vegliava sulla vita comune o individuale dei cittadini e proteggeva la comunità che lo aveva eletto a patrono.
Questo libro racconta le forme che i Greci crearono per le dimore dei loro dei, dapprima in legno e quindi in pietra, dai primi secoli della propria storia alla fioritura della polis, attenendosi non a regole definite e rigorose bensì a tradizioni trasmesse di generazione in generazione da architetti e costruttori. Tradizioni condivise e diversificate, fin dai tempi delle colonizzazioni a oriente e in occidente, capaci di accogliere variazioni e anche tradimenti, che hanno fatto del tempio l’immagine prima dell’architettura e forse dell’intera civiltà greca.

Indice:

Paolo Morachiello e Cristiano Tessari
Introduzione
I Greci e le case degli dei 20 Templi dorici e templi ionici

Cristiano Tessari
Origini e sviluppi del tempio dorico
Le prime case degli dei
Il tempio e il suo confine
Il tempio e le sue membrature
Dal legno alla pietra
Il problema della soluzione angolare
Verso un sistema di proporzioni
Deformazioni architettoniche a correzione degli effetti della percezione visiva

Cristiano Tessari
Esempi di templi dorici
Termo
Santuario di Apollo: Mégaron B,Tempio C
Perachora
Santuario di Era: edificio absidato,Tempio di Era Akràià
Eretria
Santuario di Apollo Daphnèphoros:Tempio di Apollo Daphnèphoros
Corfù
Tempio di Artemide
Olimpia
Santuario di Zeus:Tempio di Era
Corinto
Tempio di Apollo
Siracusa
Tempio di Apollo
Delfi (Marmarià)
Monoptero e Tholos dei Sicioni
Delfi (Marmarià)
Santuario di Atena Prono;o: Tempio di Atena
Selinunte
Acropoli, témenos settentrionale:Tempio C
Selinunte
Santuario sulla collina orientale:Tempio E detto di Era
Poseidonia (Paestum)
Santuario meridionale: I Tempio di Era detto la Basilica
Egina
Santuario di Atena Aphàia: Tempio di Atena Aphàia
Poseidonia (Paestum)
Santuario settentrionale:Tempio di Atena
Agrigento
Tempio di Zeus Olimpio
Olimpia
Santuario di Zeus Olimpio:Tempio di Zeus
Poseidonia (Paestum)
Il Tempio di Era detto di Poseidone
Agrigento
Tempio F detto della Concordia

Paolo Morachiello
Origini e sviluppi del tempio ionico
I primi templi
Dal legno alla pietra
La configurazione angolare
Lanimazione del tempio
Quasi piccoli templi: i Tesori
La compresenza dei generi dorico e ionico e la comparsa del genere corinzio

Paolo Morachiello
Esempi di templi ionici
Yria, isola di Nasso
I, Il, III, IV Tempio di Dioniso
Isola di Samo
Santuario di Era: I e II Tempio di Era, III Tempio di Era detto di Rhoikos e Theodoros, IV Tempio di Era detto di Policrate
Efeso
Santuario di Artemide: I, II, III, IV,V Tempio di Artemide
Didyme (Mileto)
Santuario di Apollo Philèsios: I, II, III Tempio di Apollo Philèsios
Delo
Santuario di Apollo: Oikos dei Nassi
Locri Epizefiri
Tempio in contrada Marasà, forse di Afrodite
Metaponto
Tempio D
Delfi
Tesori di Cnido, Massilia, Sifno
Bassae presso Figalìa
Santuario di Apollo Epikoûrios: I e II Tempio di Apollo EpikoQrios

Bibliografia

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.