• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Il Romanzo Bizantino del XII Secolo

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x


Teodoro Prodromo - Niceta Eugeniano - Eustazio Macrembolita - Costantino Manasse

Utet
€ 70,00
€ 66,50 Risparmia 5%
a cura di Fabrizio Conca, testo greco a fronte
pp. 800, Torino
data stampa: 1994
codice isbn: 978880204826

La letteratura bizantina durante il regno dei Comneni (1081-1185) è contrassegnata dalla rinascita del romanzo d'amore e di avventura con le opere di Teodoro Prodromo (Rodante e Dosicle), Niceta Eugeniano (Drosilla e Caricle), Eustazio Macrembolita (Ismine e Isminia) e Costantino Manasse (Aristandro e Callitea). In un periodo distinto da forti slanci culturali, favoriti anche dal mecenatismo della famiglia regnante, questi autori che lasciarono tracce significative della loro attività anche in altri generi letterari - ripropongono in una lingua dotta e raffinata la struttura e le tematiche della narrativa tardoantica. I racconti di innamoramenti improvvisi, fughe, peripezie, separazioni dei protagonisti, ritrovamenti e nozze sono resi ancora più affascinanti dall'impiego dei versi - solo Eustazio Macrembolita scrive in prosa - e seguono le orme di Achille Tazio e di Eliodoro di Emesa, i romanzieri più letti e apprezzati a Bisanzio. Ma senza dubbio all'atmosfera delle opere presentate in questo volume contribuì anche il contemporaneo risveglio del romanzo in Occidente, a conferma di una dialettica storica e culturale che fu uno dei tratti più originali di tutta l'età dei Comneni.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.