Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

A Mikhaìl Nu'ayma

In occasione del 90° compleanno

Ipocan
€ 7,00
Quantità

pp. 174, Roma
data stampa: 1978
codice isbn: 3327

Mikhaìl Nu'ayma fu, nel primo decennio del secolo, allievo d'una scuola media a Poltava in Ucraina, imparò il russo, poetò e fece all'amore in russo, per poi passare, alla vigilia della prima guerra mondiale, all'altra esperienza della società anglosassone: New York, Seattle, la «Lega letteraria» degli scrittori arabi emigrati, e in primo luogo del suo più fulgido astro Giubràn (di cui il nostro fu amico e biografo), costituirono il secondo o terzo suo mondo, se si vuol contare per primo quello dell'araba sua culla. Alla quale Nu'ayma ha fatto da tempo definitivo ritorno, e lì vive tuttora tra Beirùt, la patria Biskinta, e la diletta montagna libanese del Sannìn.

Questa eccezionale vita egli ce la narrò anni fa in un dilettoso libro autobiografico (Sab'ùn, «Settanta »).

Indice:

Dedica

Francesco GABRIELI

Incontro con Mikhaìl Nu'ayma


L'esperienza russa di Nu'ayma

Umberto RIZZITANO


Nu'ayma critico

Bartolomeo PIRONE

Il Libro di Mirdàd (Un Faro ed un Porto)

Cristo, mio ispiratore

Gesù e il padre

Adalgisa DE SIMONE


Ya 'bna Adam!

Renato TRAINI

Dalla autobiografia

Giovanni MONTAINA

L'atteggiamento di Nu'ayma nei confronti della scienza

Rosella DORIGO

Padri e figli

Maria Amalia DE LUCA

L'uomo, Dio e il divenire nella poesia di Mikhaìl Nu'ayma

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.