Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Poeti Arabi di Sicilia


Mesogea
€ 17,50
Quantità

a cura di Maria Francesca Corrao
pp. 214, Messina
data stampa: 2005
codice isbn: 978884692023

Poco più di due secoli di dominio islamico in Sicilia hanno prodotto un fertile incontro, i cui frutti hanno persistito a lungo anche dopo la riconquista cristiana dell'isola. La scarsa documentazione rimasta del periodo, che va dalla presa di Mazara del Vallo nell'827 fino all'arrivo dei normanni nel 1091, non impedisce di riconoscere i segni di una civiltà che ha molto contribuito allo sviluppo della cultura siciliana. Ancora oggi se ne individuano le tracce nel paesaggio agricolo, nell'urbanistica, nella ricca iconografia musiva dei palazzi normanni; perfino l'eco dei loro nobili sentimenti ci giunge nei versi dei poeti arabi di Sicilia.

La riconquista cristiana è avvenuta nel segno del rispetto della cultura dei vinti e, a corte, grazie alla sapiente politica dei signori normanni, si incontravano gli uomini di scienza di Oriente e Occidente. Il frutto di questi incontri ha prodotto le traduzioni delle opere classiche, le innovazioni in campo medico della scuola di Salerno, ma anche le allitterazioni poetiche di Giacomo da Lentini e i buffi racconti della tradizione orale del saggio-sciocco Giufà (Giuha).

Qui si è raccolta una scelta di versi che rappresentano il meglio della tradizione poetica degli arabi di Sicilia. La scelta include i poeti più significativi, e offre un quadro esauriente delle tematiche tipiche della poesia classica araba. La raccolta ha l'ambizione di fare rivivere i versi nella luce viva dei contemporanei, per recuperare un mondo pressoché dimenticato e riscattare qualche tono perduto alle ragioni del nostro gusto.

Indice:

INTRODUZIONE

POESIA ARABA IN SICILIA di Francesca Maria Corrao

POETI ARABI DI SICILIA

MUHAMMAD IBN AL-QATTA'

I Noi figli di Aghlab

II Aiuta il liquore e ti dà gioia

III Se è tempo di delizie, ne approfitto

IBN AL-TUBI

I La tua bellezza iscrive due parentesi

II Ringrazierò fino alla morte questo morbo

III Nella sua bocca spiccano perle

IV Dal tuo corpo si assentano

IBN AL-KHAYYAT

I Benché sia io ormai giunto a età matura

AL-TAMIMI

I Vengano pure gioie e sventure

MUHAMMAD B. QASIM B. ZAYD

I E tu che hai nella bocca le dolcezze

MAGBAR B. MAGBAR

I La separazione è dura a sopportare

ABU 'ALI AL-HUSAYN

I Forse un calice conico ricolmo di bevanda

II Non credere, la lacrima dell'occhio

ABU L-QASIM 'ABD AL-RAHMAN

I E quando all'occhio apparvero, dalla parte di Hima

II Il chiarore di un lampo sfolgorante

ABU 'ABD ALLAH B. SADOS

I Interminabile notte fino a parere eterna

'ABD AL-'AZIZ AL-BILLANÙBI

I Per Dio, pavona, sii gentile, parti

II Quanto vidi l'amore contagiato

'ALI AL-BILLANUBI

I Fosse stata la mia lascivia resistile

II Al tramonto bevemmo il sole d'un bel vino

III Creasti per la gente un mirabile teatro

IV È così snello, con le chiappe sode e il ventre piatto

V Venne a trovarmi chi mi aveva lasciato e si riscattò


VI Fino a quando l'innamorato avrà pazienza?

VII Lo baciai e fu l'ardore

VIII Che tormento quando nella mia notte invoco scampo e nel tempo


IX O mio amante amato, l'anima mia rifiuta

X Gioisci delle arance che raccogli

XI Una luna! e vissi con lei

XII Questi sono gli occhi e le pupille di lei


XIII Come se le rose che spandono un profumo


XIV Se il tuo cuore non t'avesse detto che sono

XV Oh gazzella mia ammaliante! Di me assente ebbe dolore

IBN BISHRI (AL-BILLANÙBI?)

XVI Sul versante di Higiàz apparve un lampo

IBN HAMDIS

I Fin quando durerà il mio esilio

II Jànchi mi divintaru li capiddi

III Pazienza fu la mia corazza

IV Orto un tempo nido dell'incontro

V Quando apparve il branco

VI O voi che in tanti vi stupite

VII L'anima volle tutto in giovinezza


VIII Corro con te verso i tuoi ven t'anni


IX Sembrano perfezioni, ma risplendono

X Nella tua casa è dove tu combatti

XI Pascolano i fogghi bianchi

XII La civettuola, eccola, che non molla dal far giocare


XIII Mano del destino colpisce e rinsalda

XIV Se tu fossi venuta a trovarmi

'ABD AL-RAHMAN DI TRAPANI

I Aduna Favara dei due mari ogni valore e pregio

BIBLIOGRAFIA



  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.