Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Poema della Medicina (Il)


Zamorani
€ 18,00
Quantità

introduzione, versione dall'arabo, note e lessici a cura di Andrea Borruso
pp. 140, Torino
data stampa: 1996
codice isbn: 978887158047

L’opera vastissima del filosofo e medico Avicenna (980-1037) ha lasciato un’orma profonda nella cultura arabo-islamica del Medioevo e dall’Oriente ha ben presto raggiunto l’Occidente, dove il suo Canone della medicina, tradotto in latino, rimase fino al XVI secolo un fondamentale testo di studio nelle Facoltà e Scuole di medicina. Il Poema della medicina è una delle opere minori di Avicenna, non per questo meno apprezzato e letto fin dal Medioevo: Avicenna descrive in versi ad un immaginario discepolo la teoria e la pratica della medicina, realizzando così anche nella forma l’ideale del sapiente (medico e filosofo, ma anche scrittore e poeta) e mettendo in evidenza una costante del suo pensiero, la mentalità scientifica che desidera ricondurre le teorie greche al livello di uno studio concreto. Andrea Borruso è titolare della cattedra di Lingua e cultura araba presso la Facoltà di Scienze della formazione dell'Università di Palermo. Ha rivolto la propria attenzione agli aspetti letterari e scientifici della civiltà arabo-islamica, e ai suoi influssi nella cultura europea.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.