Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Sull'Arte dei Giardini

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x


raccolta di saggi critici e lezioni

Flaccovio
€ 10,33
prima edizione, premessa degli autori, prefazione di Franco Zingari, con scritti di Rosa Bellanca, Luigi Berliocchi, Paola Caselli, Maria Luisa Felli, Ugo Rosa, Ettore Sessa.
pp. 108, nn. ill. b/n, Palermo
data stampa: 1998
codice isbn: 978887804155

L'esperienza di questo libro è il risultato delle lezioni teoriche svolte durante il corso di Arte dei Giardini, da me tenuto presso la Facoltà di Architettura di Palermo negli anni 1994/95.

Ogni corso si basa sia su un'ipotesi didattica astratta (l'insieme delle nozioni e delle capacità che si vorrebbe far acquisire), sia sulla constatazione delle eventuali lacune conoscitive ed operative presenti nella scuola, rispetto al tema.

In questo quadro, il programma del corso si è risolto in una specie di pronto soccorso: magari elementare, ma ampiamente ramificato come ogni sussidiario. Si è cercato di sviluppare la sensibilità degli studenti nei confronti del tema della natura nel progetto ed a renderli consapevoli della sua complessità culturale (della sua storicità, della sua intrinsecità con la storia dell'estetica e con la storia delle arti figurative), della sua ricchezza e della sua delicatezza.

In realtà, la sensibilità, le attenzioni, le categorie conoscitive che il tema del giardino mette in campo sono (o dovrebbero essere) proprie anche del progetto di architettura; non a caso la sua storia è direttamente connessa alla storia dell'architettura.

In altri termini si è trattato di un corso che, non pretendendo di formare dei tecnici progettisti del giardino, ha posto le basi culturali per diventarlo o, almeno, per comprendere la dimensione e la ricchezza del tema. (F.c.)

Francesco Cellini (1944) è professore ordinario di Composizione architettonica e, dopo avere insegnato alla Facoltà di Architettura dell'Università di Palermo, è docente presso la Terza Università di Roma dove è preside della Facoltà di Architettura dall'anno accademico 1997/98.

Valentina Sabella (1963) è dottore di ricerca in Composizione architettonica dal 1996. Svolge attività didattica e di ricerca presso la Facoltà di Architettura e il Dipartimento di Storia e Progetto dell'Università di Palermo.

Documenti e studi palermitani di architettura:
Per tre anni accademici consecutivi e, prima che l'insegnamento di Arte dei Giardini fosse disattivato dalla Facoltà di Architettura di Palermo, due docenti non specialisti - si sono cimentati a mettere alla prova, anche attraverso un corso universitario, ipotesi e argomentazioni, oggetto di ricerche da essi avviate sullo stesso settore in altre occasioni. Ne sono venute fuori una serie di annotazioni che, proprio a partire dalla esigenza di approntare un metodo didattico ad hoc, hanno trascinato su versanti insoliti la tradizionale escussione della materia.

I due volumi (questo e Dal giardino al paesaggio) originati da quella esperienza, pur perseguendo lo stesso obiettivo, hanno tuttavia caratteri diversi - si potrebbe dire complementari -l'uno mettendo maggiormente l'accento sulla strumentazione, l'altro sulle tecniche progettuali; l'uno sottolineando la necessità di guardare, con una più sottile attenzione rispetto ad altri ambiti, ai rapporti interdisciplinari che sottendono il tema del giardino, l'altro puntando, invece, sull'altrettanto necessaria precisazione delle attitudini specifiche del progetto di architettura ad affrontare il tema del giardino.

In entrambi i casi si rintraccia la volontà o, forse, il desiderio di spostare leggermente il punto di vista, su questioni che investono le nozioni di paesaggio, natura, ambiente.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.