Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Dialoghi

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x



Cremonese
Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
€ 15,00
Quantità

prefazione e note di Antonio Aliotta.
pp. 472, Roma
data stampa: 1957
codice isbn: 300000000582

"Platone è il filosofo dell'ideale. L'uomo non potrà mai appagarsi di questo mondo caduco, soggetto a una perenne vicenda di nascite e di morti; non potrà mai rassegnarsi a credere che quei valori per cui ha lottato e sofferto siano un vano miraggio; che tutto quello che ha cercato di realizzare nella storia attraverso tante sanguinose battaglie sia destinato a perire. E poiché la natura nel suo svolgimento fisico non ci garantisce la conservazione delle nostre più gloriose conquiste, è indotto a pone al di sopra e al di là della vita terrena un mondo celeste, che si sottrae alla dissoluzione delle cose materiali. Platone fu il primo a concepire chiaramente quel mondo, e il Cristianesimo, che ancora alimenta e conforta la nostra anima, raccolse il suo sublime messaggio.
Nato in Atene il 428 o 427 a. C. egli ebbe un'educazione aristocratica e manifestò in giovanili saggi poetici quel genio artistico che si ammira anche nei suoi dialoghi filosofici. Fu dapprima discepolo di Cratilo, il quale ave'a esagerato la dottrina del suo maestro Eraclito di Efeso, dicendo che per il continuo fluire delle cose non solo non possiamo immergerci due volte nello stesso fiume, ma neppure una volta! Ma da questa dottrina, da cui II sofista Protagora di Abdera aveva derivato la mutevolezza e la relatività del vero, si allontanò per l'influsso dell'insegnamento di Socrate, del quale fu per otto anni fedele discepolo ed amico. Dopo la morte del maestro se ne andò a Megara da Euclide, il quale sosteneva che l'unico vero essere eterno è il Bene. Viaggiò anche nell'Italia meridionale e senti l'influsso dei Pitagorici, che ponevano come essenza delle cose il numero, l'armonia, come è manifesto in alcuni dei suoi dialoghi, specialmente nel Timeo. Ritornato ad Atene, apri una scuola nel ginnasio di Academo. Morì nel 347 a. C.[…]"

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.