Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

In Difesa di Marco Celio

(Pro Caelio)

Marsilio
€ 14,00
Quantità

con testo a fronte, traduzione dal latino e cura di Alberto Cavarzere.
pp. 192, Venezia
data stampa: 2014
codice isbn: 978883176483

Marco Celio Rufo comparve in tribunale nell’aprile del 56 a.C. sotto il peso di un’accusa gravissima: violenza politica, congiura contro lo stato. Sua principale accusatrice Clodia, donna di spicco nell’ambito dell’alta società romana. Suo difensore Cicerone, allora all’apice della carriera e della fama.
In questa orazione, celebre tra le celebri arringhe del grande oratore, Cicerone procede senza curarsi di dimostrare l’innocenza del suo difeso, impegnandosi invece a confutare e distorcere i capi d’accusa e a demolire la figura morale della teste a carico, Clodia.
È un’arringa in cui vengono sfruttati tutti i mezzi, astuti falsi capziosi che siano, per ottenere un’assoluzione. E Celio fu assolto; Clodia scomparve dalla scena pubblica di Roma, bollata per sempre dall’impietoso ritratto tracciato da Cicerone. La parola dell’oratore fu, ancora una volta, più forte della verità.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.