• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

I Colloqui

In una gigantesca farsa, le origini del mondo moderno

Feltrinelli
Disponibile in copia unica
€ 18,00
€ 17,10 Risparmia 5%
Quantità

prima edizione, traduzione dal latino e note a cura di Gian Piero Brega.
pp. 452, Milano
data stampa: 1967
codice isbn: 900000004378

Dell'opera gigantesca di Erasmo da Rotterdam (1467-1536) oggi si ricorda solo uno smilzo libretto, l'Elogio della pazzia. Eppure quello scritto, che risente ancora dell'ambiente gotico di Deventer e dell'abbazia di Steyn, è il meno moderno degli scritti satirici erasmiani e alla lettura riesce un po' deludente. La colpa maggiore di questo stato di cose ricade su coloro che si sono sforzati di vedere in Erasmo il filosofo piuttosto che lo scrittore, considerando l'Elogio della pazzia la sua opera piu rappresentativa. In realtà solo i Colloqui (scritti tra il 1497 e il 1533), a cui è estranea ogni intenzione filosofica, ci danno l'esatta misura del genio di Erasmo e ci fanno capire la ragione del suo successo, i motivi per cui divenne la massima autorità spirituale del suo tempo. Le ragioni della fortuna di Erasmo e dei Colloqui coincidono: anzitutto l'antipedant!smo, la capacità di dare valore letterario anche alle cose più modeste, e poi uno stile bonario, a volte trasandato, ma sempre vigile, uno stile "familiare" che affascina senza incutere soggezione. Questa nuova traduzione italiana non vuole essere né la dotta riesumazione di un testo "importante" né un contributo agli studi erasmiani, ma solo offrire al grande pubblico dei non specialisti l'occasione di una lettura incantevole e di conoscere finalmente la complessa personalità di Erasmo nell'arco completo della sua vita. Se ciò non bastasse, si ricordi che ai Colloqui attinsero a piene mani scrittori come Rabelais, Montaigne, Shakespeare, Walter Scott, Cervantes, Molière e Marino, nonostante che l'opera di Erasmo fosse stata condannata al fuoco, come eretica, con la drammatica sentenza di Milano.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.