• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Per un Progetto nel Paesaggio


Quodlibet
€ 16,00
€ 15,20 Risparmia 5%
Quantità

pp. 122, Macerata
data stampa: 2012
codice isbn: 978887462508

La conoscenza dei luoghi, intesa come capacità di decodificarne i segni, e far sì che essi diventino materia attiva della trasformazione, presupporrebbe la comprensione della sequenza delle azioni che li hanno prodotti, risultato tanto di idee e immaginazione, quanto di realtà materiale.
Assumendo la dimensione antropogeografica del paesaggio quale termine della relazione tra azione e segno, e rivolgendo alla natura l’attenzione rispettosa dell’«altro» affinché essa continui a esistere di per sé, il libro vuole collocarsi nella relazione spazio- temporale del paesaggio, dove ogni azione si deposita in una forma, qualsiasi essa sia.
Tali considerazioni conducono a riflettere attorno al valore della misura del segno, quale unità capace di definire l’efficacia o la dimensione dell’azione rispetto al suo risultato di trasformazione dello spazio, avendo presente che non di traduzioni dirette si tratta, poiché interagisce con variabili e sistemi complessi. Entro tale contesto di riferimento, e attraverso il lavoro dell’architettura del paesaggio, vengono qui indagate le azioni progettuali nel tempo e nello spazio del paesaggio, la loro capacità di essere risorsa, le prestazioni che oggi ad esse sono richieste e a cui devono dare risposta.

Indice:

Introduzione. L'attualità del progetto di paesaggio di Jordi Bellmunt I Chiva

PAESAGGIO E TERRITORIO

1. Interpretazione del termine paesaggio nel Contesto contemporaneo. Lo sguardo dell'aquila e l'occhio del satellite

Per un progetto nel paesaggio

Il paesaggio come territorio antropizzato

La conoscenza oggettiva del territorio e la visione soggettiva. Il valore dello sguardo

2. Le forme del disegno antropico. La percezione del paesaggio e la struttura del territorio

Azioni e segni

La misura antropica

Paesaggi continui e paesaggi discontinui. Il giardino generico

3. Le urbanità. Modi e forme del paesaggio contemporaneo

La dimensione spazio-temporale del paesaggio nel contemporaneo Urbanità tossico-naturali

Dal sistema di relazioni allo spazio dei frammenti. E viceversa

LE MISURE DEL SEGNO

1. Potenzialità progettuali


Vuoto-distanza Spazio-misura

Lettura-ricordo (o nel pensiero)

2. Variabilità, condizioni, stati


Lo spazio dei progetti

Le condizioni delle trasformazioni. Mondo liquido e precisione Elementi e stati delle trasformazioni

3. Tempo e movimento

Dal paesaggio da "inquadrare" al progetto di processi Temporalità, trasformabilità e variabilità: il ruolo del progetto nel lungo termine

Il progetto in un paesaggio "consumato"

I NUOVI PAESAGGI

1. Ambiente, sostenibilità, riconversioni. Suolo e scarti Nuove urbanità. Il paesaggio addomesticato

Suolo e scarti

Riusi, riconversioni, bonifiche. I brownfields sites

2. Ambiente, sostenibilità, nuovi paesaggi. Paesaggi dell'acqua e gestione delle risorse

Con l'acqua e contro l'acqua

Ma l'acqua è anche, ed è stata, il "carbone bianco"

Il paesaggio della trasformazione. Un progetto di riequilibrio territoriale

Paesaggi d'acqua e depurazione delle acque

3. I paesaggi dell'energia. Le energie rinnovabili


Energie rinnovabili e territorio

Energie rinnovabili e paesaggio: l'eolico


La disponibilità energetica: flussi e località

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.