Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Eterodossia e Controriforma nell'Italia del Cinquecento


Cacucci
Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
Disponibile in copia unica
€ 20,00
Quantità

ristampa anastatica
pp. 212, Bari
data stampa: 2003
codice isbn: 978888422205

Una sintesi della diffusione delle eresie protestanti nell'Italia cinquecentesca, sullo sfondo delle guerre che investono la penisola nella prima metà del secolo. Dall'esplosione del profetismo alla penetrazione del luteranesimo e del calvinismo, fino alla maturazione di dottrine ancor più radicali (anabattismo, antitrinitarismo) e alla nascita di nuove consapevolezze religiose che attraversano tutti gli strati della società e mettono in crisi il secolare assetto della Chiesa di Roma, provocandone una risposta allo stesso tempo repressiva e riformista. Le origini della Controriforma, colte attraverso la nascita dell'Inquisizione romana e la drammatica spaccatura ai vertici stessi dell'istituzione ecclesiastica tra un'ala «intransigente» ed una «moderata» negli anni del contrastato avvio e della conclusione del Concilio di Trento. E infine l'inizio del progetto controriformista di disciplinamento religioso e sociale, che trovò appunto nel Tridentino il suo punto di svolta e negli Ordini religiosi, in particolare nei Gesuiti, i suoi principali realizzatori.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.