Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

De Corpus Dionysiacum

Unità vivente dei due emisferi d'Europa.

Àrgos Edizioni
Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
Disponibile in copia unica
€ 12,00
Quantità

Traduzione del "Corpus Dionysiacum" in russo di Alexey Maksimov e Pavel Zelinskiy. A cura di Giuseppina Cardillo Azzaro e Pierluca Azzaro
pp. 94, Roma
data stampa: 2016
codice isbn: 978888869012
Estratto dal testo.


L'opera di Dionigi Areopagita costituisce un evento importantissimo nella storia della cultura di tutto il mondo cristiano. In Occidente permane un vivo interesse per esso e da noi, invece, ancora scarso. Le pagine che seguono toccheranno solo le cose essenziali di queste opere.

Il Corpus Dionysiacum, riunito in un'unica opera nel nome del vescovo Dionigi Areopagita, divenne patrimonio comune a Bisanzio nel VI secolo e poco dopo venne corredato da commenti. Per mille anni esso rimase un'opera molto letta e venerata che dà nutrimento alla mente. La sua influenza presto supera i confini del mondo grecofono. Già nel VI secolo il Corpus fu tradotto in lingua siriaca, poi, nell'VIII secolo, in arabo, in armeno (nel 718) e ancora una volta in siriaco; in seguito, nel IX secolo anche in copto e latino (negli anni 835 e 860. Nella lingua latina l'Areopagita fu tradotto in seguito molte altre volte), alla fine dell'XI secolo in georgiano e, finalmente, nel XlV, XVII e all'inizio del XIX secolo in slavo...
  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.