Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Liber de Homine

Edizione del Ms. Vat. Ebr. 189, ff.398r-509v

La Finestra
€ 50,00
Quantità

a cura di Flavia Buzzetta, prefazione di Gideon Bohak
pp. 208, Lavis (TN)
data stampa: 2016
codice isbn: 978889592552

Liber de homine – del quale si presenta la prima edizione, stabilita comparando il manoscritto autografo di Flavio Mitridate e la copia cinquecentesca appartenuta a Egidio da Viterbo (conservata nel ms. Lat. 1253, cc. 310v-375v, della Biblioteca Angelica di Roma) – fa parte dell’eterogenea biblioteca ebraica di Giovanni Pico della Mirandola. Alla fine del XV secolo, Šemu’el ben Nissim Abū l-Farağ alias Guglielmo Raimondo Moncada, noto con il nome di Flavio Mitridate, eseguì su commissione del giovane conte diverse traduzioni di trattati ebraici d’argomento prevalentemente cabbalistico. Originariamente redatto nel milieu culturale dei pietisti renani, in particolare nella cerchia intellettuale di Eleazar di Worms (v. 1160–1238), questo testo presenta una visione speculativa nella quale si armonizzano dottrine gnoseologiche, cosmologiche, escatologiche, soteriologiche, angelologiche e demonologiche. L’identificazione dell’originale ebraico del Liber de homine presenta delle difficoltà, anche se sono state rilevate delle similitudini con l’Hokmàt ha-nèfesh di Eleazar di Worms e il Sefer Ḥasidim. Inoltre, alcune sezioni del trattato si presentano come traduzioni latine del perduto Sefer Malachim, testo citato e studiato alla fine dell’Ottocento da Moritz Güdemann, che lo attribuì a Eleazar di Worms (in Geschichte des Erziehungswesens und der Kultur der Abendländischen Juden). L’edizione è preceduta da uno studio sul sostrato magico del Liber de homine. Questo trattato può essere considerato un repertorio di differenti tecniche di magia, ebraica classificabili nel loro complesso come prassi “destinative”, secondo il termine coniato da Nicolas Weill-Parot, ed “ergetiche”. Quest’ultimo termine è utilizzato secondo il significato, elaborato da Amos Funkestein e Moshe Idel, di conoscenza pratica finalizzata alla trasformazione spirituale dell’individuo e della realtà circostante. Questo testo è essenziale per lo studio della magia ebraica medievale e la sua trasmissione nel mondo umanistico rinascimentale.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.