• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

La Pittura Cinese

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x



Il Saggiatore
€ 18,00
€ 17,10 Risparmia 5%
traduzione dal francese di Teresa Vajani
pp. 208, nn. ill a colori e b/n, Milano
data stampa: 1969
codice isbn: 9462

Dall'inizio del secolo a questa parte, le prodigiose conquiste dell'arte moderna hanno notevolmente allargato il campo di sperimentazione dell'estetica occidentale. Spezzato il quadro della prospettiva geometrica che, a partire dal Rinascimento, tenne la nostra visione prigioniera di illusioni ottiche, esse aprono oggi al nostro sguardo realtà più ricche e più complesse. Ormai, l'attività artistica non si riferisce a una qualche bellezza ideale più di quanto rifletta un mondo immutabile, che abbia l'uomo per centro e per misura. Oggi, vuol definire i nuovi rapporti fra l'uomo e il mondo, che sono funzione dello sviluppo storico, scientifico; tecnico e sociale, cioè dell'azione stessa dell'uomo, vuole scoprire o ripristinare, di là dal Rinascimento, il legame spezzato con le culture non occidentali; vuole confrontare, scambiare, assimilare le esperienze di tutti i popoli, di tutte le civiltà.
Questo interesse per le arti non occidentali non deriva né da una scelta arbitraria né da un gusto dell'esotico. Esprime bensì un interrogativo, legato a una trasformazione irreversibile della concezione dell'arte, a sua volta implicante una trasformazione continua della nostra concezione del mondo. Così, possiamo meglio apprezzare lo strano fascino che la Cina esercitò sugli artisti occidentali nel corso degli ultimi cinquant'anni. Tuttavia, se questa duplice trasformazione non basta a spiegarci interamente l'arte cinese, dobbiamo riconoscere che ne ha favorito la comprensione più largamente di quanto abbia saputo fare un gran numero di studi specialistici dove l'esoterismo gareggia con il misticismo, a meno che l'analisi scientifica non ottunda ogni sensibilità e non conduca alla semplice riconversione delle norme estetiche. Non si esagera dunque, quando si afferma che attraverso certe ricerche dei pittori occidentali abbiamo imparato a leggere il paesaggio cinese, a decifrare il suo sistema di composizione, a penetrare il suo spazio, a comprendere il linguaggio delle sue forme.

Preannunciata, fin dal primo secolo della nostra era, dalle figurazioni delle lastre funerarie cesellate o dipinte dell'epoca degli Han orientali, come dai monumentali affreschi, anteriori al VI secolo, delle grotte buddistiche di Tun-huang, la pittura cinese procede essenzialmente dalla scrittura. Entrambe risultano da un uso del pennello che esige una magistrale scioltezza della mano e del braccio; entrambe tendono a un'analoga vocazione espressiva. Non si sa ancora quali furono i rapporti esatti fra calligrafi e pittori nel processo di affrancamento del pennello e di utilizzazione differenziata dell'inchiostro, ma sembra verosimile che gli uni e gli altri si ponessero gli stessi problemi, per portarvi soluzioni se non identiche, per lo meno equivalenti. In pittura come in calligrafia, un senso ritmico della linea e della sua « impaginazione» mira all'astrazione: si tratta di semplificare, unificare, specificare sempre meglio le forme attinte alle realtà materiali e spirituali. Il concetto e l'immagine derivano cosi, dallo stesso tratto normalizzatore, che, attraverso la varietà delle sue inflessioni e delle variazioni strumentali del pennello, traduce in immagine il movimento del pensiero. Dipingere, scrivere, rappresentano una stessa operazione poetica. Di qui, senza dubbio, il disdegno per l'imitazione e la somiglianza.

Presa nel suo insieme, la pittura cinese sembra sfidare l'incidentale. Rifiuta l'ombra, l'aneddoto e cerca di fissare, oltre la traccia, la durata, l'elemento di permanenza che crede di avvertire nell'ordine naturale...

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.