Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Hannah Arendt: Nostalgia della Polis o Modernismo Politico?

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x



Jouvence
€ 30,00
Quantità

premessa dell'autrice.
pp. 384, Roma
data stampa: 2002
codice isbn: 978887801317

La vastissima letteratura critica dedicata all’opera di Hannah Arendt ha per anni condiviso un’interpretazione piuttosto standardizzata che fa dell’autrice una pensatrice nostalgica ed antimodernista, animata dall’anacronistica intenzione di riproporre il modello della polis greca di fronte al declino della sfera pubblica tipico dell’età moderna. Proponendo una rilettura del controverso rapporto tra l'autrice e la modernità ed evidenziandone le intuizioni più ricche di interesse per la discussione socio-politica contemporanea, questo libro offre, al contrario, spunti di riflessione sul "modernismo" arendtiano. Lungi dal procedere a un'ipostatizzazione dell'immagine della polis, Hannah Arendt esorta costantemente a pensare gli eventi nella loro contingenza, al fine di indirizzare alla costruzione di una diversa realtà; e per quanto molte delle sue indicazioni siano spesso, nella proposizione originaria, inapplicabili a fenomeni politici altamente complessi quali quelli contemporanei, esse conservano tuttavia il valore di moniti, di criteri regolativi di possibili processi riformatori.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.