• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


La Religione del Corano


Il Saggiatore
€ 32,00
€ 30,40 Risparmia 5%
Quantità

Seconda edizione, prefazione e introduzione dell'autore, traduzione di Quirino Maffi.
pp. 464, 56 tavv. a colori e b/n, Milano
data stampa: 1968
codice isbn: 5381

L'Islam raccoglie intorno a sé un settimo della popolazione del mondo e si estende su una vasta fascia geografica che, dalle coste atlantiche dell'Africa, si spinge fino alla Cina. Una fede, quella musulmana, che ancor oggi influisce profondamente sulla vita individuale e collettiva, e che diede luogo a uno dei fenomeni più sorprendenti dell'intera storia dell'umanità: la trasformazione pressoché istantanea di un'oscura tribù di Arabi semianalfabeti nella casta dominante, possente e illuminata, di un impero che nel giro di un secolo portò i suoi confini fino a Samarcanda e a Toledo travolgendo eserciti e istituzioni, assimilando e insieme trasformando popoli e culture; generando, insomma, una nuova civiltà, una civiltà in cui l'elemento religioso e quello civile, lo spirituale e il temporale si compenetrano vicendevolmente in modo particolarmente accentuato. Per comprendere quindi i trionfi e i tracolli di tale civiltà, per valutare le condizioni presenti e le prospettive del mondo arabo, occorre rifarsi al suo fondamento religioso, a quella rivelazione di Maometto, contenuta nel Corano, che rende tutti i fedeli, costituiti in comunità, portatori della volontà di Dio, obbligati ad accettarla individualmente e collettivamente, come impegno etico e insieme civile, politico. La presente opera darà al lettore una visione chiara e approfondita della religione musulmana, e perciò della civiltà islamica. L'autore, studioso di chiara fama e musulmano egli stesso, compie un'analisi di impareggiabile acutezza dei molteplici aspetti dell'islamismo, considerandolo su vari piani, dal teologico all'etico al sociale, e attraverso le sue fasi storiche, dalla predicazione di Maometto agli attuali tentativi di modernizzazione e di adeguamento al mondo contemporaneo.

Fazlur Rahman è nato nel Pakistan nordoccidentale nel 1919. Nel 1942 si è laureato all'Università del Punjab. Ottenuto ad Oxford il titoio di dottore in filosofia, nel 1950, è stato per alcuni anni docente all'Università di Durham, quindi all'Istituto degli Studi Islamici all'Università McGill di Montreal. Attualmente è direttore dell'Istituto di Ricerche Islamiche di Karachi organizzate dal Governo del Pakistan, e membro del Comitato Consultivo dell'Ideologia Islamica, sempre del Governo del Pakistan. Rahman ha viaggiato ripetutamente in tutti i paesi musulmani ed ha scritto sui vari aspetti sia dell'islamismo classico sia dei moderni sviluppi riformistlici del mondo musulmano.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.