Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Mito e Scienza in Ruggero Bacone

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x


Ceschina
Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
€ 25,00
Quantità

pp. 332, Milano
data stampa: 1957
codice isbn: 6053

Alle sorgenti più remote della scienza moderna, singolare intreccio di profonde cognizioni scientifiche, di slancio religioso riformistico, di ingenue credenze e di miti il cui "segreto" è ancora tutto da scoprire, si colloca la figura di un frate francescano che pagò con la privazione della libertà il suo amore per la scienza, sentita come una forza destinata a minare amiche e venerande formule culturali ed a porsi al servizio di profondi rinnovamenti della vita associata degli uomini.

Della biografia, degli scritti, del pensiero filosofico scientifico di questo frate - Ruggero Bacone, fiorito nel pieno del secolo XIII - l'Autore di quest'opera, Franco Alessio, traccia un'interpretazione complessiva in cui il rigore e l'originalità della ricerca ispirata all'esigenza d'un più duttile e aperto metodo storiografico, si estende ad illuminare le forme scientifico-culturali e tecnico-scientifiche dei maestri di Ruggero Bacone, Roberto di Lincoln e Pietro di Maricourt, il senso che il "mito delle origini" e la speranza in un rinnovamento della cultura rivestirono per il tentativo di Ruggero di elaborare una nuova enciclopedia delle scienze, che attraverso gli apporti della cultura islamica, la fedeltà all'esperienza, la connessione fra scienza e tecnica, potesse volgersi a beneficio di quel nuovo mondo storico che nasceva dalla crisi della civiltà feudale.

L'Autore è incaricato dell'insegnamento di storia della filosofia medievale presso l'Università di Pavia - sotto gli auspici della quale quest'opera viene presentata agli studiosi ed agli uomini di cultura - ed è autore di studi e di ricerche di storia della filosofia medievale, moderna e contemporanea, che mirano (come esplicitamente risulta da questo volume) a rendere più chiaro il preciso nesso che lega alla storia del pensiero filosofico la storia delle ricerche scientifiche.

Indice:

Avvertenza p. 5

PARTE PRIMA

I. Introduzione
1. Il carattere' della biografia di Ruggero Bacone, p. 9. - 2. La fortuna storica di R. Bacone, p. Il. - 3. L'idea di R. Bacone, p. 15. - 4. Lo sviluppo dell'idea di R. Bacone, p. 17. - 5. Astoricità e storicità dell'idea di riforma, p. 19.

II.
1. Problemi biografici: l'anno di nascita di R. Bacone, p. 22. - 2. I contatti giovanili con la scuola di Oxford, p. 26. - 3. I contatti con la scuola di Oxford nel 1247, p. 30. - 4, La cultura francescana di Oxford, p. 35. - 5. L'ingresso nell'Università di Parigi, p. 38. - 6. L'avventura «beleniana n e la polemica contro Alessandro di Hales e Alberto Magno, p. 43. - 7. Il mito della «sapientia», p. 50. - 8. La produzione parigina di R. Bacone, p. 59. - 9. La civiltà cristiana e le scienze, p. 66. - 10. Lo scacco della riforma baconiana, p. 73.

PARTE SECONDA

I.
1. La svolta post-oxfordiana di R. Bacone, p. 79. - 2. L'ingresso nell'ordine francescano, p. 82. - 3. L'epistola bonaventuriana De tribus quaestionibus, p. 85. - 4. Semplici e dotti nel francescanesimo, p. 90. - 5. La «politica culturale» di R. Bacone e di san Bonaventura, p. 92. - 6. La «patristica» francescana; il Secretum Secretorum, p. 97. - 7. Francescanesimo antispeculativo, p. 100.

II.
1. Oxford ed Hereford, p. 106. - 2. La scienza come schema d'azione, p. 109. - 3. La «matematica» degli herefordiani, p. 111. - 4. Metafisica e natura, p. 111.

III.
1. Roberto di Lincoln e la scuola di Hereford, p. 115. - 2. Il De artibus liberalibus grossatestiano, p. 119. - 3. Matematica ed esperienza, p. 124. - 4. Roberto di Lincoln e Ugo di san Vittore, p. 126. - 5. Le ricerche di Roberto di Lincoln fra il 1215 ed il 1235, p. 129. - 6. Il fondamentalismo religioso di Roberto di Lincoh., p. 133. - 7. Il matematismo grossatestiano, p. 139. - 8. L'empirismo matematico di Roberto di Lincoln, p. 142. - 9. L'«ultimatio sensibilis», p. 147. - 10. Eventi dello spazio-luce, p. 153. - 11. La «subalternatio», p. 157. - 12. La costruzione del De luce seu de inchoatione formarum, p. 161.

PARTE TERZA

I.
1. La vita storica del secolo XIII e l'appello baconiano a Clemente IV, p. 177. - 2. La cristianità arcaica e la nuova cristianità, p. 181. - 3. La nuova crociata e l'Islām, p. 189. - 4. La nuova apologetica ed il nuovo diritto, p. 197. - 5. La «respublica fidelium» ed i Tartari, p. 203.

II.
1. La scienza di Roberto di Lincoln e la tecnica di Pietro Peregrino, p. 206. - 2. Il De secretis operibus artis ed natura e : la vera magia, p. 210. - 3. Magia, scienza e tecnica; lo Speculum astronomiae, p. 215. - 4. Scienza, tecnica ed ermetismo, p. 221. - 5. Da R. Bacone a Leonardo da Vinci, p. 229. - 6. La «enarratio» dell'Epistola de secretis operibus; Pietro Peregrino e l'astrolabio, p. 232.

PARTE QUARTA

I.
1. Il problema della comunicazione scientifica; le disposizioni del concilio di Narbona, p. 249. 2. Unità del sapere ed unificazione enciclopedica delle scienze; Scriptum principale e Tractatus preambulus, p. 257. - 3. La nuova enciclopedia delle scienze, p. 262. - 4. L'Opus Maius e la produzione baconiana dal 1247 al 1267, p. 269.

II.
1. L'ordine cronologico degli scritti baconiani sino al 1267, p. 272. - 2. Dalle glosse alSecretum Secretorum agli scritti del 1267, p. 276. 

III.
I tre Opus e la struttura dell'Opus Maius, p. 295.

Appendici.
A. - Da Roberto Crossatesta a Ruggero Bacone, p. 318.
B. - Dai «capitula» all'Opus Maius, p. 320.

Indice dei nomi, p. 323.
Indice-Sommario, p. 327.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.