Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Ascesa e Declino delle Grandi Potenze

Un classico del pensiero politico contemporaneo

Garzanti
€ 26,00
Quantità

presentazione di Gian Giacomo Migone, introduzione dell'autore, traduzione dall'inglese di Andrea Cellino.
pp. 848, Milano
data stampa: 1999
codice isbn: 978881167464

Esiste un momento in cui le spese per la difesa militare di una grande potenza superano in ogni caso le risorse della sua economia? Se sì, allora si può dire che una legge storica è stata fissata: quella che regola, per ogni grande potenza, il meccanismo dell'ascesa e della decadenza.
È questo l'argomento di Ascesa e declino delle grandi potenze, una delle opere fondamentali del pensiero politico del nostro tempo, insignita del prestigioso Wolfson History Awards.
Dal 1500 a oggi (tale è l'arco di tempo preso in esame da Paul Kennedy), la regola è sempre stata rispettata. Gli stessi mutamenti economico-tecnologici, dall'epoca pre-industriale a quella post-industriale, trovano spiegazione nel bilanciamento tra i due fattori in gioco. La sfida passa, dunque, alle nazioni che dominano la scena attuale: Europa Occidentale, Giappone e, soprattutto, America. Verso il loro futuro, e gli equilibri che ne determineranno le sorti, convergono le linee di questo studio, offrendo una suggestiva chiave di lettura per gli eventi a venire.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.