Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Critica dell'Uomo Economico

Per una teoria anti-utilitaristica dell'azione

€ 12,00
Quantità

traduzione di Francesco Fistetti
pp. 120, Genova
data stampa: 2009
codice isbn: 978887018743

«In quest'inizio di XXI secolo, le prospettive di rinnovamento e di universalizzazione dell'ideale democratico non sembrano affatto brillanti. Senza contare che non si sa più per quanto tempo il pianeta potrà ancora sopravvivere al suo disboscamento sistematico. Non c'è dubbio che solo la formazione e la dinamica di una società civile associazionista internazionale sarebbero in grado di resistere all'onnipotenza deleteria dei mercati e degli Stati. Ma un tale ideale oltremodo desiderabile è davvero plausibile, realizzabile, e a quali condizioni? Che cosa consente di sperare che possano esserci uomini e donne di buona volontà intesi a realizzare insieme una forma o l'altra di bene comune invece di delegare e abbandonare questo compito al potere dello Stato o alle seduzioni del mercato? Non molto, se si deve credere all'enorme letteratura consacrata da una trentina d'anni alla teoria dell'azione collettiva. In ogni caso, non molto, almeno fino a quando si continuerà a pensare l'azione sociale in modo utilitaristico o nei termini di un modello economico generalizzato».

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.