Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


I Dinosauri del Teneré


Longanesi
Disponibile in copia unica
€ 36,00
Quantità

nota introduttiva di Mario Monti
pp. 140, 12 ill. nel testo e 68 ill. f. t., Milano
data stampa: 1973
codice isbn: 6022

Dei dinosauri, e specialmente dei dinosauri del Teneré, ne sapevo quanto voi, forse anche meno. Avevo appreso la notizia del giacimento di Gadoufaoua da vari reportages apparsi sui nostri giornali, e, ancor prima, qualche notizia dalla stampa francese, quando certi geologi, alla ricerca dell'uranio, inciamparono in ossa di dimensioni insolite che affioravano tra le sabbie del deserto africano nella parte meridionale del Sahara. Proprio ad Agadès, l'ultimo centro abitato, capitarono nell'aprile del 1971 Giancarlo Ligabue e Cino Boccazzi, che ebbero la fortuna di parlare con Ibrahim, una guida un po' particolare. Costui raccontava di un tesoro strano, non composto, come al solito, d'oro o di gioielli, né si trattava di un carico abbandonato da qualche carovana cancellata dal vento, ma di qualcosa che si riallacciava alle leggende dei tuareg. E queste cantavano di serpenti e di pietre in una terra lontana, nascosta dietro le montagne dell'Air.

Ascoltando la guida, i due italiani si convinsero di essere giunti alla soluzione del mistero adombrato da questi canti tradizionali e, montati su due Land Rover, attraverso dune mobili e distese di sassi neri levigati dal vento, percorsero i duecento chilometri che li separavano dalla terra della leggenda. Eccoli così penetrare nel mondo affascinante di un passato remotissimo, che affiorava tra tronchi di legno silicizzato e ossa sparse qua e là.

Tornato in Italia, in meno di un anno Giancarlo Ligabue organizzò una vera e propria spedizione: ad essa avrebbero partecipato, oltre a Cino Boccazzi, che già conosceva i luoghi, in funzione di organizzatore e guida, due paleontologi, Augusto Azzaroli dell'Università di Firenze e Giovanni Pinna a nome del Museo civico di storia naturale di Milano, un giornalista, Virgilio Boccardi, e un operatore cinematografico e fotografo, Sergio Manzoni.

Questo libro raccoglie le loro testimonianze e una documentazione fotografica: impaginarlo e pubblicarlo ha rappresentato per me, anche dopo anni di pratica e di conoscenze tra le più strane, un avvenimento. È stato, oltre a tutto, un incontro completo ed esauriente con i dinosauri che qui vengono descritti nella loro avventura attraverso l'evoluzione e il tempo.

Indice:

NOTA INTRODUTTIVA di Mario Monti

L'ARCHETIPO DEL DRAGO di Giancarlo Ligabue

I DINOSAURI di G. Pinna e A. Azzaroli

I DINOSAURI IN AFRICA di A. Azzaroli

IL GIACIMENTO DI GADOUFAOUA di Philippe Taquet

LE RICERCHE PALEONTOLOGICHE ITALIANE NEL NIGER di Giovanni Pinna

TAVOLE

BIBLIOGRAFIA

NOTE FOTOGRAFICHE di Sergio Manzoni

GLOSSARIO

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.