Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Sciamanesimo maya

Ilbal, uno strumento per vedere. La pratica sciamanica attraverso la meditazione e la contemplazione

Anima
€ 12,00
Quantità

pp. 132, ill. e foto b/n, Milano
data stampa: 2020
codice isbn: 978886365554
Narra il Popol Vuh, poema di creazione dei Maya-Qiché, che gli dèi, spaventati dall'ampia capacità di comprensione e di ingegno degli esseri umani, "velarono" i loro occhi con una nebbia. Prima di quel momento i primordiali avevano consapevolezza di tutto, erano illuminati e possedevano la scienza infusa. Avendo perso lo stato di grazia i saggi elaborarono un ilbal, uno "strumento per vedere". Quello strumento erano i calendari sacri, su cui si basano la Cosmovisione e lo Sciamanesimo Maya. Questo libro vuole essere uno spiraglio sulla realtà "spirituale" (loro direbbero naturale) dei popoli indigeni del Guatemala. Attraverso le pratiche che abbiamo ereditato dagli antenati possiamo rispondere alla grande chiamata di questo tempo, creando integrazione dentro noi stessi, sanando le nostre comunità, ricamando nuovamente la relazione con la natura Madre-Padre da cui tutti proveniamo.
  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.