• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Ercole e Roma

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x



€ 50,00
€ 47,50 Risparmia 5%
introduzione dell'autore.
pp. 152, Roma
data stampa: 1997
codice isbn: 978887062960

Anche se dal settentrione etrusco e dal mezzogiorno greco venivano ai Romani ideazioni e rappresentazioni di Eracle visto come eroe protetto da Fiera, per secoli i Romani resistettero all'influsso delle civiltà viciniori, conservando il loro culto di una suprema divinità Ctonia, Ercules il cui nome poteva apparire analogo a quello di Erakles solo a una superficiale filologia. La coppia divina dei Romani, e di altri centri laziali, era formata da Ercole e dalla dea celeste Diana (Diviana): si trattava di culti aniconici. Quando si cominciò a sentire l'esigenza di immagini divine, si mutarono le rappresentazioni dei vicini, senza percepire la profonda differenza del caso di Ercole, che non aveva nessun rapporto o affinità con Herakles.

Mario Attilio Levi, professore emerito di storia greca e romana nella Università statale di Milano, accademico nazionale dei Lincei, ha pubblicato, presso la stessa casa editrice, i volumi I nomadi alla frontiera (1989) e La città antica (1989). Presso altri editori, fra l'altro: La costituzione romana dai Gracchi a Giulio Cesare (1928), Ottaviano capoparte (1932), Nerone e i suoi tempi (1949), Plutarco e il V secolo (1955), La lotta politica nel mondo antico (1955), premio Marzotto 1956, traduzione inglese-spagnola, Commento storico alla repubblica Atheniensium di Anstotele (1968); Introduzione ad Alessandro Magno e Alessandro Magno (ambedue 1977); Plebei e patrizi nella Roma arcaica (1992).

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.