Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

San Paolo

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x


Bompiani
€ 22,00
Quantità

introduzione dell'autore, note e apparati di Laura Simontacchi, Patrizia De Aloe, Alessandra Balduzzi, traduzione di Carlo Rossi.
pp. 256, Milano
data stampa: 1985
codice isbn: 6815

"Io sono un Giudeo di Tarso di Cilicia, cittadino di una città non senza importanza" (Atti 21,39).
Alla nascita di Paolo avvenuta poco tempo dopo quella di Gesù, Tarso è un importante punto di incrocio di due mondi, quello assiro e persiano e quello greco romano. Vero e proprio crogiolo di civiltà e di religioni, ha poco in comune con la povera campagna della Giudea e il suo ambiente cosmopolita lascerà un'impronta indelebile sul giovane Sha'ul.
Civis Romanus, Saulo non userà il linguaggio e il simbolismo della vita di campagna (il seminatore, il pastore, la vigna) ma mostrerà di padroneggiare riferimenti cittadini quali lo stadio, la vita militare, il lavoro artigianale, il commercio.
A Tarso impara il greco, la lingua comune (koinè) usata dai mercanti, legge la Bibbia nella traduzione dei Settanta che è diversa dal testo ebraico, ma riceve anche una rigorosa formazione propria di una famiglia farisea di stretta osservanza, completata a Gerusalemme sotto l'insegnamento di Gamaliele, così che il pensiero rabbinico avrà un'impronta fondamentale sulla sua educazione.
Per narrare la vita di Paolo Michael Grant si serve soprattutto delle fonti dirette costituite dagli Atti degli Apostoli e dalle Lettere: è Paolo stesso che racconta il celebre episodio della via di Damasco così come fondamentale è il suo racconto, nella lettera ai Corinti, della Resurrezione di Cristo, la più antica testimonianza scritta del grande evento.
"Alzati e va' verso le nazioni alle quali ti invio" sarà la chiamata del Signore all'origine della sua vocazione missionaria, dei suoi viaggi di migliaia di chilometri, della sua straordinaria e ineguagliabile opera di evangelizzazione con le parole e gli scritti. Fino all'epilogo a Roma, sotto Nerone (non licet esse christianos), dove il ricercato dalla polizia imperiale viene decapitato come cittadino romano, lui giudeo per sangue, anticamente maestro della Legge mosaica, poi apostolo del Vangelo cristiano.

Michael Grant, che ha insegnato a Cambridge e alla Edinburgh University, è autore di numerose opere storiche, molte delle quali tradotte anche in Italia.
Con il volume Le Civiltà mediterranee (Bompiani, 1983) ha vinto il premio Mazara del Vallo 1984. Nel 1984 ha pubblicato presso Bompiani L'antica civiltà di Israele.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.