Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Dialogo di Naciketas con la Morte

Taittirīyabrāhmaṇa (III.11.8). Kaṭha-Upaniṣad

€ 12,00
Quantità

prefazione e introduzione dell'autore.
pp. 92, Venezia
data stampa: 2011
codice isbn: 978888861325

Le due versioni del dialogo del giovinetto Naciketas con la Morte, che qui abbiamo tradotto e glossato, rivestono una particolare importanza nell'ambito della letteratura vedica del periodo immediatamente precedente la comparsa del Buddhismo. Esse narrano lo stesso episodio, ma con due angolazioni dottrinali molto distinte. Il racconto contenuto nel Taittiriyabrahmana (III.11.8) appartiene a una tradizione ritualistica e insegna la via per ottenere la Liberazione, moksa , per mezzo del sacrificio. La Katha-upanisad, seguendo il medesimo modello narrativo del testo precedente, assume invece toni epistemologici estremamente elevati al fine di sostenere come non il rito, ma la conoscenza suprema rappresenti l'unico e vero strumento per l'ottenimento della Liberazione. Ritualistico o gnostico, l'episodio in entrambi i casi raccontato con toni fortemente drammatici: l'ira del padre che manda Naciketas agli inferi, i dubbi e le riflessioni interiori del fanciullo, il colloquio con il Dio della morte, il superamento delle tentazioni e, infine, l'ottenimento dell'insegnamento dalla dottrina suprema da parte di Mrtyu, si svolgono con un andamento ritmico, degno di una tragedia greca, che si purifica nell'apoteosi finale del protagonista. Non per nulla la Katha-upanisad considerata uno dei più antichi capolavori della letteratura sanscrita. In passato il Dialogo di Naciketas con la Morte stato ritenuto a torto un trattatelo di escatologia upanisadica. Poiché nei due testi non appare alcun cenno sui destini postumi dell'umanità, con la presente versione si inteso ricollocare al centro il vero motivo conduttore del dramma: la Morte l'unico maestro in grado di insegnare la conoscenza suprema. Solamente colui che scenda vivo nel regno dei defunti e la interroghi potrà liberarsi dalle contingenze e raggiungere l'Assoluto.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.