Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

La Scoperta della Libertà nell ’Antica Grecia


Ariele
€ 34,00
Quantità

prefazione dell'autore, traduzione di Sonia Cavalli.
pp. 402, Milano
data stampa: 2015
codice isbn: 978889747622

Sebbene il suo significato e i suoi limiti siano costante oggetto di dibattito, la libertà politica viene considerata un valore fondamentale in tutto il mondo moderno. Tuttavia, non fu sempre così nel corso di un’ampia porzione della storia umana. In questo libro, Kurt Raaflaub si pone gli interrogativi principali: quando, perché e in quali circostanze ebbe origine il concetto di libertà? Per scoprirlo, Raaflaub analizza gli antichi testi greci da Omero a Tucidide, nei loro contesti sociali e politici. La Grecia arcaica, conclude, tenne in scarsa considerazione l’idea della libertà politica; viceversa, il concetto emerse durante il grande scontro tra Greci e Persiani all’inizio del V secolo a.C. Raaflaub esamina dunque il rapporto tra la libertà e altri concetti, come l’uguaglianza, l’autonomia, la democrazia e la legge, e il modo in cui tale idea fu utilizzata – spesso, paradossalmente, come strumento di dominio, propaganda e ideologia. Il saggio di Raaflaub chiarisce sia la storia della società greca antica sia l’evoluzione di uno dei più importanti valori dell’umanità, e si rivelerà di grande interesse per chiunque voglia comprendere il tessuto concettuale che ancora plasma la nostra visione del mondo.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.