Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

L'Arcangelo Michele a Roma

Storia, ideologia, iconografia dal tardo antico al trecento

€ 40,00
Quantità

pp. 210, ill. b/n, Roma
data stampa: 2012
codice isbn: 978882181048

L'argomento riveste per la storia della città di Roma, storia urbana ma anche vicenda politica e storia per immagini, un significato particolare, sino a oggi mai preso in considerazione. Roma è infatti, nell'immaginario, la città di Pietro e Paolo, mentre il culto micaelico per eccellenza è quello garganico.

Da una intuizione di Eugenio Duprè Theseider, il primo a richiamare l'attenzione su quel san Michele ad ali spiegate, raffigurato all'interno del fornice di porta San Sebastiano e posto a commento figurato all' epigrafe che celebrava una vittoria del popolo romano nel 1327, prende avvio la ricerca, per verificare se la scelta di rappresentare proprio l'Arcangelo fosse stata casuale o, al contrario, dettata da ragioni politiche e ideologiche ben definite. E inoltre, se accanto al culto dei principi degli Apostoli e agli altri martiri, fosse esistito anche un culto romano dedicato a san Michele.

La Ponzi propone una innovativa riflessione, elaborata attraverso lo spoglio sistematico delle fonti letterarie e bibliografiche, rilette con acume critico. Delinea un panorama della città in cui i luoghi di devozione dedicati a san Michele si insediano in siti rilevanti e sempre in rapporto con gli itinerari di pellegrinaggio. Il primo di questi edifici sorge al settimo miglio della via Salaria, la cosiddetta basilica in septimo: sulla base delle testimonianze documentarie (Martyrologium Hieronymianum, Sacramentarium Gelasianum, Sacramentarium Veronense), che trovano conferma nelle emergenze archeologiche, la studiosa suggerisce per esso una datazione compresa entro la prima metà del secolo V, in anticipo quindi di qualche decennio rispetto al primo insediamento garganico (tradizionalmente assegnato all'anno 490). Si tratta di un elemento rilevante che suggerisce alla Ponzi una diversa riflessione anche sui modelli devozionali e architettonici peculiari del culto all'Arcangelo.

Indice:

INTRODUZIONE

1. Chi come Dio? L'arcangelo Michele tra Scritture e iconografia 

2. Peregrinando per Roma: i luoghi dell'Angelo tra tardo antico e secolo XIII

2.1. Alle porte della città: il Santuario sulla via Salaria

2.2. All'interno della città: Borgo, la Mole Adriana e Gregorio Magno

2.3. Da San Pietro a San Giovanni in Laterano

2.4. Sant'Angelo in Pescheria: prime considerazioni

3. Nel segno dell'Angelo: Roma nel Duecento e nel Trecento

3.1. 29 settembre 1327

3.2. Ancora su Sant'Angelo in Pescheria

4. Immagini di Roma, immagini dell'Angelo

Conclusioni

BIBLIOGRAFIA


INDICE DEI NOMI DI PERSONA

INDICE DEI LUOGHI

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.