Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


La Potenza di Dio

Summa Halensis (trattato IV)

Il Leone Verde
€ 12,00
Quantità

introduzione, traduzione e note a cura di Manlio Della Serra
pp. 174, Torino
data stampa: 2012
codice isbn: 978886580023

Lontani antecedenti giudaico-ellenici consegnano al Medioevo latino una nozione ai limiti della gestibilità: rimanendo al centro di importanti controversie teologiche, la nozione di potentia Dei (potenza divina) deve alla sistemazione agostiniana quella fortunata riuscita che permetterà di fondare tutta la geografia concettuale del medioevo monastico. È da questa ben salda radice che i compilatori della Summa Halensis redigono l’intero trattato IV, raccogliendo in una versione sistematizzante e compiuta le innumerevoli conquiste della più recente tradizione teologica. Un immenso sforzo speculativo che, pur restando testimonianza sicura dell’inarrestabile carica del potere divino, non riuscirà ad esaurirne l’imponenza teorica.

Indice:

Introduzione


Nota al testo

QUESTIONE I: LA NOZIONE DI POTENZA

Parte I: La nozione di potenza considerata in modo assoluto

I. Se una disposizione alla potenza riguardi propriamente Dio

II. Se la potenza si dica in modo univoco o equivoco riguardo alla creatura e al Creatore


III. Se la nozione di potenza contraddistingua qualche creatura oltre la divina essenza

Parte II: La nozione di potenza considerata in modo relativo

I. Se sia superiore o si estenda a più cose la potenza rispetto alla conoscenza

II. Se sia superiore o si estenda a più cose la potenza rispetto alla volontà

QUESTIONE II: LE CONDIZIONI DELLA POTENZA DIVINA


Parte I: L'universalità della divina potenza

I. Se l'onnipotenza riguardi Dio

II. Secondo cosa si afferma che Dio è onnipotente


III. Se l'onnipotenza riguardi le tre Persone

IV. Se l'onnipotenza sia propria soltanto di Dio

Parte II: L'immensità della divina potenza

I. Se la potenza divina possa essere limitata dalla parte dell'atto e della volontà

II. Se la potenza divina possa essere limitata dalla parte della bontà e della giustizia


III. Se la potenza divina possa essere limitata dalla parte della prescienza e della ragione eterna

Parte III: La perfezione della divina potenza

I. Se Dio possa fare le cose migliori di quanto in genere fece

II. Se Dio poté fare le cose in modo migliore


III. Se Dio poté provvedere alla redenzione del genere umano in modo migliore

IV. Se Adamo poté essere creato migliore

V. Se Cristo poté essere fatto migliore secondo l'umana natura

VI. Se la Beata Vergine come pura creatura poté essere migliore

VII. Se l'insieme di tutte le cose poté esser fatto migliore

Parte IV: L'invariabilità della divina potenza

QUESTIONE III: CIÒ CHE È POSSIBILE PER LA POTENZA DIVINA


I. Cosa sia semplicemente possibile e impossibile

II. Se ciò che è contro natura sia possibile a Dio

art. I. Se la potenza di Dio rispetto ai miracoli sia contro natura

art. II. Se nella creatura vi sia qualche disposizione ai miracoli

art. III. Quale sia la differenza tra: sovrannaturale, contro natura, oltre natura

III. Se a Dio sia possibile che ciò che si oppone sia identico


IV. Se a Dio sia possibile ciò che è impossibile per accidente

QUESTIONE IV: LA DERIVAZIONE DELLE POTENZE DELLE CREATURE DA DIO

I. Se dalla potenza divina sia scaturita una potenza ricettiva

II. Se dalla potenza divina sia scaturita una potenza attiva

III. Se da Dio sia scaturita ogni potenza di dominio

IV. La potenza di dominio dell'angelo verso l'angelo


V. La potenza di dominio dell'uomo verso gli animali


VI. La potenza di dominio della creatura corporea sull'incorporea

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.