Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Vita di Marco Polo Veneziano


Rusconi
Disponibile in copia unica
€ 20,00
Quantità

terza edizione, cartine di Riccardo Orsolano.
pp. 424, tavv. a colori, Milano
data stampa: 1982
codice isbn: 6723

Narra la leggenda che quando i tre Polo, Marco, Nicolò e Matteo, fecero ritorno a Venezia dopo un quarto di secolo di assenza, bussarono al portone del palazzo di famiglia e, alla domestica che domandava, all'uso veneziano: chi xe?, risposero tranquillamente: i paroni, «i padroni », come fossero rientrati da un viaggio di un paio di giorni. L'episodio scolpisce efficacemente il ritratto del mercante veneziano del Duecento, artefice della grandezza della Serenissima, ed è giustamente riferito a Marco Polo, mercante, viaggiatore, dignitario e inviato dell'imperatore mongolo della Cina, ma sempre rimasto fedele, con tranquilla coscienza, ai principi e ai valori della Venezia del suo tempo.

Quanti finora hanno studiato e narrato la vita di Marco Polo hanno troppo spesso sottovalutato la chiave essenziale della conoscenza e della comprensione del personaggio: la venezianità che lo straordinario viaggiatore portò con sé fino ai confini dell'universo - fino alla Cina, irraggiungibile miraggio sognato per secoli dall'Occidente - e trasfuse nel suo magistrale réportage - Il Milione - che, studiato e meditato secoli dopo dal genovese Colombo, doveva porre le premesse di un'avventura destinata a sconvolgere i destini del mondo, la scoperta dell'America.

Ora questa «Vita~, scritta da un profondo conoscitore della storia e della civiltà di Venezia, gioca per la prima volta fino in fondo la carta originalissima delle contrapposizioni e delle analogie tra la civiltà veneziana ed il caleidoscopio delle civiltà orientali, in una fantasmagoria di scene, di immagini, di personaggi e di vicende che rifrange tutti i colori dell'arcobaleno delle culture, delle religioni, dei paesaggi, delle tragedie, degli intrighi e degli spassi del vasto mondo eurasiatico. Sempre desta e attenta alle notizie e ai particolari più divertenti pur senza perdere di vista i disegni più vasti, la stessa instancabile curiosità che fu di Marco anima dalla prima all'ultima pagina la personalissima ricostruzione di Alvise Zorzi, condotta con ritmo incalzante e scintillante vivacità nonostante il rigoroso metodo scientifico che analizza a fondo testi e documenti medioevali, opere di autorevoli studiosi e le versioni più complete e meno frequentate del grande affresco poliano. Così, con una maestria che l'affianca all'impareggiabile storia di Venezia che Zorzi ci ha dato con La Repubblica del Leone, questa « Vita» ci accompagna per monti e per valli, per oceani e per deserti, attraverso terre popolate da genti strane e diverse, attraverso le prigioni di Genova, fino all'ombra del campanile di San Marco, fino alle beghe politiche e famigliari della Venezia del Trecento, alla scoperta della vicenda e della personalità del vero Marco Polo.

Nato a Venezia da antica famiglia, Alvise Zorzi ha trovato in casa la passione per gli studi veneziani e ha frequentato a Padova, dove si è laureato in Lettere con Vittore Branca, i corsi di Roberto Cessi, Aldo Ferrabino, Ezio Franceschini, Giuseppe Fiocco e di altri maestri di fama. Il suo lavoro di responsabile dei programmi culturali della Televisione italiana dal 1953 al 1961, poi di coordinatore dei rapporti internazionali nel campo della Radio e della Televisione (attualmente è vicepresidente. dell'Unione Europea di Radiodiffusione), non gli ha impedito di svolgere un'attività pubblicistica e letteraria, nonché una serie di ricerche su alcuni aspetti della storia e della civiltà veneziane.

Oltre ad altri lavori, ha pubblicato nel 1972 l'opera in due volumi Venezia scomparsa, tuttora l'unico studio sistematico e documentato sulle vicende del patrimonio storico-artistico veneziano dalla caduta della Repubblica veneta ai nostri giorni, nel 1979 La Repubblica del Leone, nel 1980 Una città, una repubblica, un impero. Nel 1981 ha curato il volume collettivo Marco Polo, Venezia e l'Oriente.

Alvise Zorzi fa parte, con Bruno Visentini, Carlos Chagas, René Huyghe, Feliciano Benvenuti, John Julius Norwich ed altre personalità della cultura, del Comitato Consultivo Internazionale per Venezia dell'UNESCO.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.