Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


La Croce Templare-Teutonica di Veroli, Federico II e la Sindone

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x

Il passaggio della sindone in Calabria. Da Veroli la conferma alla veridicità della storia di S. Galgano

Ursini Edizioni
€ 18,00
Quantità

pp. 224, ill. b/n, Catanzaro
data stampa: 2003
codice isbn: 978887486023

C'è un modo di avvicinarsi al passato, di recuperare simbolismi e tradizioni sepolte che è quello di scovare e di rivivere antiche leggende. Riviverle per sentirle proprie, per poterle interpretare e, magari, per cogliere ed entrare in sintonia con le vibrazioni sottili della terra che le ha prodotte. Allora colui che ricostruisce ed ascolta, sente la vita autonoma della terra stessa, scandita dal sorgere e dal tramontare del sole, dal volgere dei mesi e degli anni, dei decenni e dei secoli, attraverso simboli e cose, monumenti ed uomini che hanno avuto parte importante, e - a volte - decisiva, per l'evolversi storico.

Segue così un cammino in cui esistono fatti certi ed interpretazioni di fatti che sono, soprattutto, poesia. Una poesia che sa essere più vera della storia perché il mondo che le ha dato forma, che l'ha creata, consegnandola alle generazioni future vuol fame un messaggio vivente, un patrimonio per l'anima.

Oggi non sono molti coloro che sentono, apprezzano, vivono questo retaggio. E molti seguono gli insegnamenti di "maestri" famosi senza osare di avventurarsi per vie nuove.

Rotundo ha anche lui le sue simpatie, ma - conteso fra la terra di origine (la Calabria natia) e Veroli, la città dove vive - ricerca legami e contatti che uniscano tra loro questi due mondi così poco noti alla media cultura. Due mondi in apparenza separati e pure molto vicini - per vari aspetti - sul piano della cultura. Sono ambedue terre immensamente ricche di storia: di quella storia che è fascino e leggenda, ma anche dato certo. In esse, forse, si muovono ancora - invisibili - le anime di coloro che le amarono e che oggi le vedono alterate, diverse, macchiate dai nastri asfaltati delle grandi e delle piccole strade, disseminate di costruzioni standardizzate che mancano della suggestione dei grandi complessi medioevali.

Indice:

Prefazione


Presentazione

La Croce templare di Veroli e quella di S. Marco Argentano

Origine meridionale e templare delle oreficerie di Casamari

Il Crocefisso di Veroli è stato creato da un templare che ha visto iniziaticamente la Sindone?

Il Crocefisso di Veroli e Federico II

La Stauroteca di Cosenza e l'abbazia della Matina

La Croce di Veroli e quella di Lovke

I Teutonici e la porta di Novgorod

Sul passaggio della Sindone in Calabria e ai Templari e sulla Stauroteca di Cortona

S. Galgano, l'abbazia di Casamari, Veroli e Simone Martini

Il cofanetto siculo-arabo di Lamezia, quelli di Veroli e la loro simbologia iniziatica

Appendice

Aschenez, capostipite da Reggio degli Indoeuropei

Bibliografia

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.