Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

De Sympathia et Antipathia Rerum

Liber I

€ 58,00
Quantità

edizione critica, traduzione e commento a cura di Concetta Pennuto
pp. C-362, ill. b/n, Roma
data stampa: 2008
codice isbn: 978888498383

Dobbiamo in queste pagine interrogarci sui criteri scelti per l'edizione del testo, in particolare sulla struttura dell' apparato e sulla legittimità di un' edizione che osa definirsi storico-critica. Il compito di un'edizione critica è restituire il testo voluto dall'autore, quello da lui redatto, se abbiamo l'autografo o l'''originale'', oppure un testo che sia il più vicino possibile a quello che l'autore avrebbe voluto. Nel nostro caso, abbiamo il testo edito da Fracastoro. L'edizione stampata a Venezia nel 1546 (V46), corredata di Errata (V46EC), si può considerare la versione voluta e curata da Fracastoro. Abbiamo perso il manoscritto usato dai Giunti (almeno allo stato attuale della ricerca) e possiamo considerare la princeps come l "'originale" fracastoriano. Perché allora curarne un'edizione che voglia restituire la parola dell'autore? La questione comporta due aspetti importanti. Il primo è che questa edizione critica, in senso classico, dovrebbe usare la princeps, scartare le editiones successive, considerate descriptae, adottandone semmai alcune lezioni utili a correggere lacune o guasti, e congetturare lì dove necessario. Questo primo aspetto della questione mi induce a considerarne un secondo: la presunta inutilità di un'edizione critica condotta secondo i canoni della filologia classica...

Indice:

INTRODUZIONE

I. PER UN'EDIZIONE DEL DE SYMPATHIA ET ANTIPATHIA RERUM

II. LA STORIA DEL TESTO

1. La composizione del De sympathia et antipathia rerum

2. Le edizioni

3. Descrizione delle edizioni

III. LA TRADIZIONE DEL TESTO

1. La vicenda degli Errata e l'intervento editoriale di Paolo Ramusio

2. Le varianti

3. La tradizione

IV. NOTE SUL LATINO DEL DE SYMPATHIA ET ANTIPATHIA RERUM

1. Lessico

2. Grammatica e Sintassi

V. TESTIMONIANZE MANOSCRITTE

1. VERONA, Biblioteca Capitolare, Cod. CCLXXV-I, f. 28r-v

2. PARMA, Biblioteca Palatina, Fondo palatino, Palo 1033/26

VI. CARME DI DEDICA

VII. CRITERI EDITORIALI

VIII. CONSPECTUS EDITIONUM

NOTA AL TESTO

RINGRAZIAMENTI

HIERONYMI FRACASTORII VERONENSIS DE SYMPATHIA ET ANTIPATHIA RERUM LIBER I      
Alexandro Farnesio Cardinali amplissimo Hieronymus Fracastorius Veronensis salutem 
Caput primum 
Cap. 2.   De primo consensu rerum omnium
Cap. 3.   De sympathiis elementorum ad loca propria 
Cap. 4.   De consensu partium in toto 
Cap. 5.   De attractione et motu similium ad similia  
Cap. 6.   De consensu et dissensu elementorum circa qualitates contrarias 
Cap. 7.   De sympathiis et antipathiis mistorum, et attractione similium
Cap. 8.   De echeneide, quomodo firmare navigia pomi
Cap. 9.   De antipathia contrariorum et quomodo se mutuo pellant
Cap. 10.   Cur calx et pannus et alia multa sicca existentia aquam promptissime admittant?
Cap. 11.   De analogia rerum in agendo
Cap. 12.   De animae sympathiis et antipathiis
Cap. 13.   De sympathiis animae cognitricis
Cap. 14.   De sensuum sympathia et antipathia 
Cap. 15.   De primis effectibus quifiunt ex consensu et dissensu sensuum   
Cap. 16.   De consensibus et dissensibus phantasiae
Cap.17.   De gaudio et appetitu
Cap. 18.   De tristitia et odio
Cap. 19.   De timore   
Cap. 20.   De admiratione, et ecstasi; et risu  
Cap. 21.   De ira  
Cap. 22.   De verecundia   
Cap. 23.   De aliis quibusdam consensibus phantasiae  
Caput ultimum. De quibusdam dubiis a Rhamnusio scriptis  
COMMENTO        
Alexandro Farnesio   
Capitoli
Caput ultimum
ABBREVIAZIONI BIBLIOGRAFICHE
INDICE DEI NOMI
INDICE DEI LUOGHI

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.