Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Potere delle piante Magiche (Il)

botanica occulta, costituzione segreta dei vegetali, virtù delle erbe medicinali, medicina ermetica, filtri, unguenti, bevande magiche, tinture, misteriosi elisir spagirici 1907

Il Gatto Nero
€ 25,00
Quantità

terza edizione italiana a cura di Pier Luca Pierini R.
pp. 113, Viareggio
data stampa: 2017
codice isbn: 2653

Dall'introduzione: "Un'opera di Sedir è sempre un regalo per gli autentici amatori dell'occulto, poiché si è sicuri di incontrarvi idee valide e originali e l'impronta di una erudizione di primissimo ordine. Questa botanica occulta comprende tre parti: il regno vegetale, l'uomo e le piante, il Dizionario delle analogie vegetali e la bibliografia. Con questo suo saggio, Sedir ci ha donato qualcosa di vitale e prezioso, che fortunatamente illumina e chiarisce con la luce della Conoscenza un lato ancora nebbioso dell'esoterismo". Con queste parole Paul Chacornac, direttore della celebre libreria-editrice francese Chacornac, che ha realizzato una quantità innumerevole di fondamentali opere passate alla storia dell'esoterismo, presentava ai suoi lettori nel 1912 il libro del Sedir, che ad oltre un secolo dalla sua apparizione la Casa editrice Rebis propone oggi nella sua prima traduzione italiana, curata da Cesare Falzoni. Si tratta di un testo di rilevante importanza, non solo da un punto di vista bibliografico, in quanto probabilmente il primo che riesce ad affrontare e divulgare in modo organico ed esteso, secondo un'ottica ermetica e magica, il tema assai complesso e di grande interesse della jerobotanica. Un terreno di studio e ricerca ancora oggi in gran parte insondato pur se da secoli oggetto di indagini profonde da parte di botanici e di alchimisti - che in certi casi può costituire, se trattato con serietà e attenzione, e soprattutto senza pregiudizi scientisti, la chiave per aprire porte sapienziali di alto valore spirituale e persino un'eloquente fonte di preziosi insegnamenti in un percorso interiore di conoscenza e realizzazioni iniziatiche. Ma non si pensi tuttavia che quanto il Sedir ci offre in questa sua splendida monografia sia soltanto il frutto isolato di un valente ed erudito studioso dell'epoca. Molto, molto tempo prima, antichi magie sacerdoti, sciamani e maestri del sapere d'oriente e d'occidente hanno coltivato quest'arte arcana all'interno di tradizioni, templi e culti misterici; ne hanno appreso e tramandato segreti e proprietà occulte e nascosto infine nei simboli e nel silenzio, quando e dove necessario, i più reconditi poteri affinché potessero sopravvivere alla profanazione e ai lunghi periodi di cruenta persecuzione. Le analisi serie e oggettive di una sottovalutata cultura specifica precristiana, delle conoscenze erboristiche, delle formule, dei ricettari, degli unguenti e dei rimedi empirici o occulti della farmacopea delle streghe e dei seguaci dell'"antica religione" ne sono soltanto un parziale e limitato esempio, ancorché significativo. Al giorno d'oggi i manuali e i compendi di teobotanica, o meglio di cosiddetta "magia verde", più e meno attendibili ovviamente, abbondano e si diffondono in ogni versione e per ogni esigenza, sull'onda di tendenze provenienti in massima percentuale dal mondo anglosassone, che in passato ha peraltro prodotto in questo campo risultati notevoli e di tutto rispetto: si pensi a esempio ai pregevoli testi, più volte ristampati in Gran Bretagna, di Sibly Ebenezer. Ma ciò che purtroppo emerge palesemente da questa - pur in certe eccezioni interessante - miri ade di titoli, che spesso si limitano a riproporre e rielaborare elenchi fritti e rifritti di erbe e piante magiche, tratti da testi pubblicati precedentemente, è la presenza di marcate lacune in ambito esperienziale e la conseguente mancanza di concrete e genuine cognizioni esoteriche sull'argomento. Traspare dunque l'assenza di quello spirito sottile e realizzante che permea l'intima essenza, o anima, di questa "realtà secreta". Una realtà misconosciuta - e solo accennata in rarissime opere che in genere trovano spazio al di fuori dei circuiti ordinari - la cui comprensione diretta comporta necessariamente un'immersione completa e integrale, con animo aperto e trasparente, nella dimensione sacrale della autentica teobotanica, e richiede impegno, ricerche e volontà di sperimentazione oggettivamente non comuni. Questo libro vuol essere quindi un'introduzione e un invito alla conoscenza reale delle altrettanto reali e magiche virtù delle erbe e piante maestre, testimoni e custodi viventi di un'ancestrale verità arcana, che da epoca immemorabile sono sempre state considerate "un dono degli dèi" e che attendono soltanto di trasmettere e rivelare le perle preziose di un insegnamento profondo quanto nascosto e di comunicare l'incontaminato messaggio della natura divina a coloro che si pongono con umiltà e amore nella condizione di comprenderlo. (Pier Luca Pierini R.)

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.