• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Mircea Eliade. Storico delle Religioni

Con la corrispondenza inedita Mireca Eliade - Károly Kerényi

Morcelliana
€ 21,50
€ 20,43 Risparmia 5%
Quantità

pp. 302, Brescia
data stampa: 2006
codice isbn: 978883722126

Mircea Eliade (Bucarest 1907-Chicago 1986) è fra i rappresentanti più noti della storia delle religioni del Ventesimo secolo e fra gli storici delle religioni che hanno più influito sulla cultura del nostro tempo. A vent'anni dalla sua morte continua a far discutere, al punto da essere stato oggetto, in tempi recentissimi, di diversi volumi riguardanti soprattutto il tema delle sue attività politiche giovanili e la sua idea della storia delle religioni come disciplina autonoma, ciascuno dei quali ha dato luogo a dibattiti e polemiche giornalistiche. Eppure, una ricostruzione puntuale e completa delle opere, della vita, del pensiero di Eliade, che ne metta in luce il progressivo formarsi chiarendone la rete culturale di riferimento, non è ancora stata effettuata. Questo lavoro propone una ricostruzione delle fasi salienti della biografia intellettuale dello studioso romeno, un'analisi dei concetti chiave del suo pensiero (la comparazione, l'archetipo, l'ermeneutica, il simbolo) e di due componenti basilari della sua formazione: la relazione con il "'maestro" Raffaele Pettazzoni e il rapporto con gli esponenti del cosiddetto "'pensiero tradizionale". L'ambizione del libro è di contribuire a ricondurre il dibattito intorno alla personalità di Eliade sul piano che, allo stato attuale delle ricerche, con la mole di materiali nuovi e meno nuovi ormai disponihili, promette di portare i maggiori frutti: quello genuinamente storiografico.

In appendice si trovano la trascrizione, la traduzione e il commento delle lettere scambiate da Eliade con un altro protagonista degli studi religiosi del suo tempo: Károly Kerényi. L'epistolario, inedito, documenta le relazioni, complesse e spesso conflittuali, fra due personaggi che, accomunati dall'opposizione nei confronti della storia delle religioni di matrice storicista, presentano in realtà forti differenze di orientamento nell'analisi dei fatti religiosi.

Indice:

Premessa

Parte prima

Elementi per una biografia intellettuale

Capitolo primo La formazione

1. Eliade studente di filosofia: l'influenza di Nae Ionescu 19 - 2. L'ortodossia, 23 - 3. Eliade e la situazione politica romena, 25 3.1 Eliade e la Legione dell'Arcangelo Michele, 25 - 3.2 Le opere di Eliade e le idee legionarie, 38 - 3.3 Il problema dell'influsso di Eliade sulla Guardia di ferro, 44 - 3.4 La struttura del pensiero eliadiano in questione, 46 - 4. Le esperienze indiane, 51 - 5. La nascita dei concetti-chiave della metodologia di Eliade, 54

Capitolo secondo Eliade a Parigi

1. Le opere più note, 58 - 2. Eliade e Dumézil, 60 - 3. Gli incontri di Ascona, 67

Capitolo terzo

Il periodo americano

1. L' «ermeneutica creatrice», 73 - 2. Il nuovo umanesimo, 78 - 3. L' homo religiosus e la storia delle religioni come «saving discipline», 79 - 4. Religione e contemporaneità, 81 - 5. Le opere del periodo americano, 83 - 6. Una sintesi fra storiografia e visione religiosa del mondo, 88

Parte seconda

Due questioni storiografiche

Capitolo primo

Fenomenologia e storicismo: il dibattito fra Mircea Eliade e Raffaele Pettazzoni

1. I primi articoli di Eliade su Pettazzoni, 94 - 2. Pettazzoni «maestro» di Eliade?, 99 - 3. Eliade e lo storicismo, 102 - 4. Pettazzoni e la fenomenologia, 107 - 5. Il concetto di «fenomenologia», 107 - 6. Gli anni Trenta: comprensione e strutture per Pettazzoni e Van der Leeuw, 110 - 7. Le critiche alla fenomenologia nella recensione del Traité di Eliade, 112 - 8. «Vos problèmes sont mes problèmes»: Eliade e Pettazzoni di fronte all'autonomia della religione, 115 - 9. Il ruolo della fenomenologia nella concezione pettazzoniana della storia delle religioni: gli anni Cinquanta, 118 10. «Ce qui nous unit et ce qui nous sépare», 124

Capitolo secondo

Eliade e il «pensiero tradizionale»

1. I tradizionalisti nell'opera di Eliade d'anteguerra, 135 - 2. Le opere di Eliade del dopoguerra, 150 - 3. La reinterpretazione eliadiana del pensiero tradizionale, 162

Parte terza

I concetti chiave della storia delle religioni di Eliade

Capitolo primo La comparazione

1. I modelli di Eliade, 167 - 2. Il metodo comparativo, 176 - 3. Gli archetipi, 179 - 3.1. L'archetipo negli scritti giovanili di Eliade, 181 - 3.2. L'accezione junghiana di archetipo, 185 - 3.3. L'archetipo come concetto descrittivo, 188 - 3.4. Il valore esistenziale dell'archetipo, 190 - 4. I fondamenti della comparazione, 200

Capitolo secondo

Simbolo e interpretazione: l'ermeneutica di Eliade

1. La totale alterità di Dio, 203 - 2. La funzione mediatrice del simbolo, 207 - 3. Rivelazione dell'essere e rivelazione del nulla, 210 - 4. Esperienza religiosa e interpretazione infinita, 215 - 5. Il sacro come simbolo della totale alterità, 217 - 6. Il sacro nella natura, 219 - 7. Il sacro nella storia, 221 - 8. La caduta della religiosità nell'inconscio, 223 - 9. Comprensione e fede, 225

Appendici

Appendice prima

Lettere di Raffaele Pettazzoni a Mircea Eliade.

Appendice seconda

La corrispondenza Eliade-Kerényi


Appendice terza


Cronologia della vita e delle opere di Mircea Eliade


Indice dei nomi

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.