Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


La Poesia Popolare nel Tempo e nella Coscienza di Dante


Disponibile in copia unica
€ 20,00
Quantità

pp. 152, Bari
data stampa: 1949
codice isbn: 6534

Il problema della poesia popolare, sorto nel sec. XIX come indagine filologica, ma svanente nei secoli più remoti come ricerca erudita e gusto letterario, ha rinvenuto la sua attuale soluzione con l'opera di Benedetto Croce Poesia popolare e poesia d'arte, che confuta e supera le precedenti teorie con una nuova, unanimamente accettata, se si escludono rari, quanto ostinatie anacronistici, seguaci della poligenesi. La conclusione crociana è che la definizione di poesia popolare non deve essere filologica, cioè esteriore, ma psicologica o interna, e la differenza di essa dalla poesia d'arte deve essere di tendenza o di prevalenza: «Essa esprime i moti dell 'animo che non hanno dietro di sè, come precedenti immediati, grandi travagli del pensiero e della passione; ritrae sentimenti semplici in corrispondenti semplici forme...

Indice:

La poeisa popolare nel duecento


Le Cantiones illustres


Le Cantiones municipales


I Magnalia


Genesi e attuazione della teoria dantesca


Conclusione

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.