Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Studi su Giovanni Pontano

2 Volumi

Cisu
€ 250,00
Quantità

a cura di Giuseppe Germano.
vol. 1 pp. XLIX-756, vol. 2 pp. 757-1258, nn. tavv. b/n f.t., Messina
data stampa: 2010
codice isbn: 978888754138

I due volumi nei quali il Centro umanistico di Messina raccoglie gli scritti pontaniani di Liliana e Salvatore Monti costituiscono certamente un evento per gli studi sull'età rinascimentale: in essi si concentra una ricca e complessa attività di ricerca germinata intorno all'opera di uno tra i più grandi umanisti del Quattrocento, la cui importanza artistica, culturale e politica non è stata ancora commisurata in modo adeguato. Quando parecchi anni fa proposi agli amici Monti una raccolta organica di questi scritti, intendevo da un lato dedicare un' opera insigne al grande poeta e intellettuale che a cinquecento anni dalla morte continua ad affascinare con i suoi versi straordinariamente vivi e con la forza di un ingegno e di una sensibilità critica particolarmente duttile e vigorosa, dall'altro rendere omaggio a due maestri che avevano legato il loro nome a una stagione eroica di studi con contributi fondamentali per la conoscenza dell'universo pontaniano. Quello dei Monti è stato infatti un felice asse di ricerca che ha saputo coniugare gli strumenti della più raffinata filologia classica con le problematiche ecdotiche e storico-culturali proprie della filologia umanistica. Ora che il lungo e faticoso lavoro preparatorio è terminato e i volumi sono diventati realtà, ci si rende conto che questo traguardo non è solo la quintessenza di due vite dedicate con passione agli studi, quasi il diario di un viaggio amoroso in un regionario antico riportato a nuova e rigogliosa esistenza, ma costituisce al tempo stesso, per l'ampiezza e la varietà delle acquisizioni, un punto obbligato di partenza per qualsiasi futura indagine su Pontano e il suo contesto culturale, base sicura per ogni nuova e impegnativa esplorazione.

Curati da Giuseppe Germano con appassionata determinazione di allievo, sorretta dalla consapevolezza di portare a compimento un' impresa di lunga gittata per gli studi sull'umanesimo, arricchiti da indici dettagliati che riescono a lumeggiare le pieghe più minute dei vari saggi, coronati da una preziosa tabula di amici e ammiratori che vogliono esprimere una parola di gratitudine agli illustri autori, i due volumi si collocano certamente tra le più importanti tappe dell'editoria umanistica degli ultimi anni.

A Salvatore Monti non è stato concesso di vederne completata la pubblicazione, e noi rimpiangiamo ora la sua rara umanità, la dottrina, l'acuta curiosità e ironia: in questo libro continua a essere con noi. A Liliana Monti Sabia che della ricerca pontaniana tiene ambo le chiavi l'augurio di proseguire ancora nel suo lavoro, per raccontarci gli altri segreti che i suoi viaggi nell'umanesimo le hanno rivelato. (Vincenzo Fera)

Indice:

VOLUME PRIMO

VINCENZO FERA, In limine
Tabula gratulatoria
Bibliografia di Liliana Monti Sabia
Bibliografia degli scritti medievali e umanistici di Salvatore Monti
GIUSEPPE GERMANO, Un monumento per Giovanni Pontano
Nota bibliografica, a cura di M. Rinaldi
Abbreviazioni bibliografiche
Profilo biografico
Il problema dell’anno di nascita (s. m.)
Per la data di morte
L’inaugurazione della statua a Cerreto di Spoleto (5 maggio 1996)
Due ignoti apografi napoletani dell’Ars Palaemonis scoperta dal Pontano
La mano del Pontano in due Livii della Biblioteca Nazionale di Napoli (mss. ex Vind. Lat. 33 e IV C 20)
L’estremo autografo: una lettera a Luigi XII di Francia
Due lettere a Iacopo Antiquari
Una lettera inedita ad Eleonora d’Este
Una schermaglia editoriale tra Napoli e Venezia agli albori del secolo XVI
Pietro Summonte e l’editio princeps delle opere pontaniane
La mano del Summonte nelle edizioni pontaniane postume
Manipolazioni onomastiche del Summonte in testi pontaniani
Esegesi, critica e storia del testo nei Carmina (a proposito di Parth. I 3 e II 12)
«Araxes, Araxis, Araxus»: un piccolo rompicapo (Parth. II 3, 32; Lepid. V 18)
Per l’edizione critica del De laudibus divinis
Esegesi e preistoria del testo nella Coryle
La ricostruzione dell’apografo tomacelliano dei Tumuli
Un autografo ignoto: contributo alla storia del testo dei
Tumuli
Tra realtà e poesia: per una nuova cronologia di alcuni carmi del De amore coniugali (I 5-8)
Vicende belliche e sentimenti del De amore coniugali: per la cronologia dei libri II e III
Un canzoniere per una moglie: realtà e poesia nel De amore coniugali
Contributi alla storia del testo delle Naeniae (s. m.)
Tre momenti nella poesia elegiaca del Pontano
Il Bellum Sertoriacum

VOLUME SECONDO

Ricerche sulla cronologia dei Dialoghi (s. m.)
L’Asinus nei fogli autografi del codice Vaticano Latino 2840 (s. m.)
L’apografo corsiniano dell’Aegidius (s. m.)
Per la storia del testo dell’Actius (s. m.)
Un ignoto codice del Charon
Il «foglio di guardia» del cod. Vat. Lat. 2840: un frammento del De bello Neapolitano (s. m.)
Tra prassi e teoria storiografica: il De bello Neapolitano e l’Actius
Un ritrovato epigramma del Pontano e l’editio princeps del
De fortitudine-De principe
Per l’edizione critica del De prudentia
Un nuovo codice pontaniano: il Vat. Lat. 14675 e i libri sull’uso del danaro
Trasfigurazione di Virgilio nella poesia pontaniana
Echi di scoperte geografiche in opere pontaniane
Alfonso il Magnanimo nel ricordo del Pontano
Una preziosa copia dello statuto dell’ordine dell’Ermellino
Un’amicizia fantomatica con Paolo Cortesi
San Francesco nelle opere del Pontano

INDICI

Indice delle tavole
Indice dei manoscritti, delle fonti d’archivio e delle stampe
antiche
Indice dei nomi e delle cose notevoli

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.