Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Il Libro dell'Estinzione nella Contemplazione

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x


Se
€ 12,00
Quantità

traduzione di Younis Tawfik e Roberto Rossi Testa, postfazione e note di Michel Vâlsan
pp. 72, Milano
data stampa: 1996
codice isbn: 978887710872

Ibn Al-'Arabi, «il più grande maestro sufi» (Titus Burckhardt), visse nel XIII secolo nelle regioni orientali dell’Islam. Le sue dottrine influenzarono profondamente la teologia, la filosofia e la poesia islamica. Per sette secoli intere generazioni di saggi e di santi hanno chiosato le sue opere, e ancor oggi le sue opere sono materia di insegnamento nei circoli religiosi di tutto l’Islam. “Il Libro dell’Estinzione nella Contemplazione” è uno dei testi fondamentali di Ibn Al-‘Arabi e della meditazione sufi. Nella via mistica del sufismo l’uomo muore alla sua natura carnale attraverso la contemplazione di Dio per rinascere in seno alla divinità ed essere quindi riunito alla Verità. Solo così può rinascere nella contemplazione delle verità eterne e vedere la Via per giungere a riunificarsi con Dio. Pubblicato nel 1999, ristampato nel 2001, esaurito da anni, “Il Libro dell’Estinzione nella Contemplazione” viene ora riproposto con un saggio di Michel Vâlsan, uno dei più grandi studiosi occidentali del sufismo.

Indice:

Il Libro dell'Estinzione nella Contemplazione


Note al testo


Postfazione di Michel Vâlsan

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.