Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Segreti dell'Iconografia Bizantina (I)

La Guida della Pittura da un antico manoscritto

Arkeios
€ 19,90
Quantità

a cura di Pierlugi Zoccatelli, traduzione di Dorella Giardini
pp. 270, Roma
data stampa: 2003
codice isbn: 978888649568

Una grammatica dell'iconografia cristiana. Così potrebbe essere definita la presente pubblicazione, in cui è offerta la trascrizione di un antico manoscritto bizantino, reperito nella prima metà del XIX secolo nel Monte Athos e trasmesso di generazione in generazione negli atelier dei monaci-pittori, almeno a partire dal XV secolo. Il manoscritto si compone di quattro parti. Nella prima si espongono i procedimenti pittorici, la maniera di preparare i colori e di impostare gli affreschi e le icone. Nella seconda parte sono descritti i soggetti simbolici e la storia che il dipinto può rappresentare. La terza parte determina il luogo ove conviene dipingere i soggetti e i personaggi. Infine, un'appendice fissa il carattere di Cristo e della Vergine e fornisce alcune iscrizioni che abbondano nelle pitture bizantine. Una delle fonti più antiche dell'arte sacra tradizionale in Occidente, da cui emerge il carattere metafisico delle regole pittoriche trasmesse fra i monaci.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.