Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Il mistero della coscienza


Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
Disponibile in copia unica
€ 19,50
Quantità

Traduzione di Eddy Carli
pp. XVI-198, Milano
data stampa: 1998
codice isbn: 978887078511
Che cos’è la coscienza? Cosa intendiamo quando diciamo “io”? Cosa vuol dire essere una persona? Searle affronta questi interrogativi attaccando radicalmente l’idea che la nostra mente possa essere considerata alla stregua del programma di un computer, come affermano i sostenitori più accesi dell’intelligenza artificiale. Ci sono modi della comprensione umana che sfuggono al programma più sofisticato e il nostro cervello è una struttura ben più complessa di qualsiasi macchina. In questa difesa dell’autonomia del mentale, a cui dedica da anni il suo talento critico e la sua grande lucidità espositiva, Searle dialoga con gli autori che hanno le posizioni più interessanti sul modo di risolvere “il mistero della coscienza”: i premi Nobel Francis Crick e Gerald Edelman, il fisico matematico Roger Penrose, il neuroscienziato (ispiratore di Oliver Sacks) Israel Rosenfield, insieme a filosofi che vanno per la maggiore come Daniel Dennett e David Chalmers. Il testo di Searle finisce col presentare il filo di Arianna per penetrare “nei labirinti della mente” in un linguaggio ammirevole per sintesi e chiarezza, senza mai cadere nella trappola dello specialismo.
  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.