Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Il Cuore nella Storia della Medicina


Amilcare Pizzi
€ 18,00
Quantità

codice isbn: 900000005786
Estratto dal testo

La storia della cardiologia può essere divisa in due grandi periodi, diversi l'uno dall'altro. Il primo si confonde all'inizio con le origini remote del sapere medico e termina alla fine del Rinascimento; il secondo va da questo limite ai giomi nostri. La pietra di confine che separa e distingue queste due epoche è costituita dalla scoperta della circolazione del sangue.

Come è noto questo avvenimento influenzò il pensiero medico in modo così profondamente rivoluzionario, da essere paragonato alla scoperta con cui Copernico tolse la terra dal centro del sistema planetario sostituendola col sole.

Il paragone mette in luce la identità delle cause determinanti di queste due avventurose conquiste della civiltà umana. L'ombra di Aristotele aveva per tanti secoli oscurato e rallentato il progresso della scienza. Il «sistema fisiologico di Galeno», in cui le verità scientifiche erano sopraffatte dai pregiudizi dottrinali e dagli errori di ragionamento (e che, per essere strutturato sugli schemi della filosofia aristotelica, era imposto come dogma intoccabile dai Dottori della Chiesa) aveva sbarrato la via ad ogni nuova investigazione nel cammino della medicina.

E' ovvio che questo impedimento fosse più duro nel campo della clinica cardiologica. Era infatti impossibile procedere ad una elementare sistemazione delle cardiopatie senza la esatta conoscenza della struttura anatomica e del meccanismo funzionale del sistema circolatorio. Ed era tale la oscurità in questo campo che nei testi medici, dall'antichità alla fine del Rinascimento, non si trova alcun accenno concreto al concetto del mal di cuore.

Scorrendo le opere di alcuni clinici insigni (Bartolomeo da Montagnana, Antonio Benivieni, Berengario da Carpi, Nicola Massa, G. Battista da Monte) ci si imbatte in rari e vaghi riferimenti a disturbi cardiaci, ma questi sono limitati alla semplice osservazione del sintomo o al rilievo anatomo-patologico, senza alcun tentativo di indagare e interpretare il perchè e il come questi fatti si fossero determinati.

La scoperta della circolazione, con le sue rivelazioni di ordine anatomico e fisiologico, fu la chiave che dischiuse lo sbarramento, diede ordine e luce allo studio unitario dei fenomeni vitali e consentì alla cardiologia la costruzione del suo fondamento scientifico.
  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.