Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Ottorino Respighi


ERI
Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
Disponibile in copia unica
€ 25,00
Quantità

pp. 478, 128 ill. b/n f.t., Torino
data stampa: 1985
codice isbn: 900000006442
Estratto dalla Premessa


Un importante convegno di studi sulla «Musica italiana del primo Novecento: la "Generazione dell'Ottanta"», tenutosi qualche anno fa, ha ridestato l'interesse storico e critico nei confronti di una nutrita schiera di compositori italiani, spesso dimenticati, che operarono nei primi decenni del nostro secolo e ha messo a fuoco, in un contesto interdisciplinare, aspetti particolari e meno noti della personalità artistica e della produzione di musicisti di notevole statura nel panorama della musica del Novecento: Casella, Malipiero, Respighi, Pizzetti, per citarne solo alcuni.

Questo libro - promosso dalla Rai Radiotelevisione Italiana - si ricollega idealmente alle problematiche e agli interessi suscitati da quel Convegno, puntando la lente su uno dei più amati, eseguiti e anche discussi protagonisti di quella generazione: Ottorino Respighi.

A questa pubblicazione, che anticipa una serie di iniziative culturali promosse dal Fondo Ottorino Respighi - Comitato per le Celebrazioni Respighiane (1936-1986), di cui la RAI è membro, sono stati chiamati a contribuire alcuni fra i più noti studiosi di storia della musica contemporanea.

Un profilo biografico del compositore, che tiene conto di testimonianze edite e inedite, introduce una serie di saggi critici che inquadrano Respighi nel contesto culturale e musicale contemporaneo italiano ed europeo. Seguono alcuni contributi che analizzano aspetti particolari della produzione di Respighi; ovviamente, essi non esauriscono tutto l'argomento, limitandosi intanto a considerare solo alcuni aspetti fondamentali e poco studiati della sua opera, come la musica strumentale non poematica, la produzione pianistica e quella vocale da camera, i ricorsi medievalistici e, in genere, le connessioni con il mondo della musica rinascimentale che contribuirono, indubbiamente, al risveglio d'interesse per quei repertori allora obliati.

Restano ancora fuori, e tutti ancora da analizzare e mettere a confronto con altri artisti e con altre scuole, il sinfonismo di Respighi e la sua arte di strumentatore, dei quali però i vari saggi di questo libro danno conto, proponendo ipotesi di studio e di approfondimento...
  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.