Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Afghanistan Crocevia dell'Asia

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x



Vallardi A.
€ 26,00
codice isbn: 600000000027
Estratto dall'Introduzione.

Gli autori di questo libro sono vissuti in Afghanistan per 15 anni, dal 1932 al 1947, e si sono tenuti anche dopo la loro partenza in relazione con quel Paese a cui li legano così numerosi ricordi.

Essi ebbero occasione di visitarne insieme le città e le regioni più interessanti. Tuttavia il primo, Cappellano della Legazione d'Italia, tenuto dal suo ufficio a risiedere abitualmente a Kabul, ebbe piuttosto modo di studiare l'Afghanistan nella sua storia o di collegarne le caratteristiche geofisiche ed economiche con le leggi ed i fenomeni generali della geografia asiatica; il secondo, Corriere Diplomatico della stessa Legazione, obbligato a frequenti viaggi, potè meglio cogliere l'Afghanistan nell'attualità della sua vita e nella realtà dei suoi molteplici aspetti economici e fisici.

Il loro apporto al libro per ciò si compenetra ed integra, ed essi sperano di non aver fatto opera inutile presentandolo al pubblico, anche perchè sull'Afghanistan l'Italia non ha libri che vadano più in là di note staccate e di impressioni.

Ciò è dovuto probabilmente al fatto che l'Afghanistan non ha avuto contatti diretti con l'Italia antecedente al 1920, sebbene i primi Europei che l'abbiano visitato, almeno nella sua parte settentrionale, dopo l'epoca ellenistica siano stati proprio degli Italiani: i Polo nel 1272 in viaggio per la Cina, e probabilmente Odorico da Pordenone di ritorno dalla Cina nel 1330.

Anche dopo il 1920 i contatti tra l'Italia e l'Afghanistan non hanno mai assunto l'importanza politica di quelli dell'Afghanistan con l'Inghllterra e la Russia risalenti a quasi due secoli, nè quella dei rapporti stabiliti dal 1921 in poi con la Germania e la Francia, rapporti economici e culturali con la prima, semplicemente culturali con la seconda.

Tuttavia le relazioni politiche con l'Italia sono state cordiali da ambedue le parti, quelle economiche sono andate crescendo, quelle culturali potrebbero avere un più ampio sviluppo...




  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.