Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Romanzi

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x


Sansoni
€ 30,00
Quantità

introduzione e note introduttive a cura di Carlo Pellegrini, traduzione di Marco Boni, Raffaele De Cesare, Guido Favati, Carlo Pellegrini e Silvio Pellegrini
pp. LVI-644, Firenze
data stampa: 1962
codice isbn: 5596

Certamente conosciuti dal pubblico delle Corti italiane, sia pure attraverso rifacimenti vari, i romanzi del ciclo brettone di Chrétien de Troyes - che da qualcuno è stato definito il più grande scrittore del Medioevo prima di Dante - ebbero echi in tutta la nostra letteratura medioevale e umanistica: dal Boccaccio ad Arrigo da Settimello, da Dante all'Autore del Novellino, dai poeti della scuola siciliana a Fazio degli Uberti, a Brunetto Latini, al Petrarca, fino al Boiardo e all'Ariosto. Ma, in seguito, il consolidarsi della scoperta del mondo classico attutì l'interesse verso motivi e figure che rappresentavano la vita della società feudale e cavalleresca. Toccò al romanticismo l'opera di recupero del mondo cortese e delle sue Opere poetiche; ma fu un avvicinarsi fortemente limitato dalle difficoltà linguistiche che i poemi presentavano, e, in definitiva, le composizioni del ciclo brettone furono le più trascurate. Solo nel nostro secolo una più agguerrita filologia permetterà il riaccendersi del gusto per i romanzi di Chrétien de Troyes. Del quale, quel non molto che sappiamo, si ricava in gran parte dalla lettura delle opere, nonostante l'abbondanza degli studi europei e americani sull'argomento. Uomo dotato di una preparazione culturale di formazione ecclesiastica, fu anche buon conoscitore degli usi cavallereschi e di corte. Egli, infatti, esprime nei suoi romanzi, composti in versi ottosillabi, gli ideali aristocratico-cortesi della classe cui appartiene: la ricercatezza dei costumi, l'avventura come momento necessario per la vita del cavaliere, l'amore come centro motore di ogni azione e superiore ideale di vita. Ma, a differenza dei personaggi delle Chansons des gestes, quelli di Chrétien stupiscono per la dimensione psicologica con cui sono costruiti: elemento questo che - unitamente al piacere di calarsi in un mondo in cui l'aspetto realistico si mischia al senso del mistero, una certa razionalità della narrazione è legata alla ricerca di valori simbolici e gli slanci più elementari si accompagnano alle ferree regole del tempo - non può non attrarre l'interesse del lettore di oggi.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.