Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Annio da Viterbo

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x

Documenti e ricerche

Cnr
Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
€ 0,00
Quantità

a cura di Gigliola Bonucci Caporali, presentazione di Massimo Pallottino. Contiene l'opera inedita di Annio da Viterbo "Viterbiae Historiae Epitoma", a cura di Giovanni Baffioni e "Annio da Viterbo ispiratore di cicli pittorici" di Paola Mattiangeli
pp. 342, nn. tavv. a colori e b/n f. t., Roma
data stampa: 1981
codice isbn: 978888080131

La ricerca, la riscoperta e la riconsiderazione critica delle origini e degli sviluppi delle discipline che attualmente dominano il campo degli studi storici sull'antichità, con le relative conoscenze finora acquisite ed in corso di continua progressiva acquisizione, si impongono per due fondamentali ragioni, e potremmo dire nel senso di due distinti seppur collegati obiettivi scientifici: in primo luogo per meglio comprendere - se non addirittura comprendere tout court - la ragione stessa del processo scientifico in atto; in secondo luogo per contribuire alla ricostruzione dei singoli «momenti» storici della cultura dalla quale quelle esperienze furono espresse.

L'una e l'altra esigenza appaiono degne di specialissima attenzione da parte degli studiosi. Di questo interesse e di questo impegno ci sembra di cogliere al momento presente significative manifestazioni in tutti i settori, e in particolare, per quel che riguarda la sfera di attività del Centro di studio del Consiglio Nazionale delle Ricerche per l'archeologia etrusco-italica - come più ampiamente di tutti gli ambiti di promozione delle ricerche storicbe sull'Italia preromana -, nel settore delle indagini retrospettive sulle vicende di scoperta e di interpretazione della civiltà etrusca e delle civiltà italiche prima della romanizzazione ,a partire dal Rinascimento fino ai nostri giorni. E' per questo che si è voluto contemplare nel quadro delle ricerche del Centro una iniziativa rivolta propriamente alla storia dei nostri studi, di cui il presente volume rappresenta il primo saggio di attuazione.

Questo primo volume, per la sua impostazione, non è frutto di pura curiosità erudita, ma si propone come autentico contributo alla storia della cultura; sarà pertanto gradito sia agli etruscologi, sia agli storici del Rinascimento, perché esso si presenta con due «novità» di alto rilievo: l'edizione di un inedito di Annio da Viterbo, curata da Giovanni Baffioni, e una ricerca sulle ispirazioni ideologiche e iconologiche di famosi cicli pittorici rinascimentali dovuta a Paola Mattiangeli.

Si collocheranno quindi in questa collana, affidata alla cura di Gigliola Bonucci Caporali, gli studi atti a far luce, da un lato sui precedenti di Annio da Viterbo, dall'altro sullo sviluppo dell'interesse per il mondo preromano, da lui avviato, negli eruditi posteriori, fino a ritrovarne gli addentellati nell'etruscheria dempsteriana e negli studiosi toscani del XVII e XVIII secolo.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.